“Acne” è una malattia che comporta uno stato infiammatorio che interessa la zona del viso che spesso oltre a provocare fastidio e dolore lascia dei segni e cicatrici sulla pelle.

Molto diffusa tra i giovanissimi spesso diventa un vero e proprio problema psicologico che rende difficili le relazioni con gli altri.

Vediamo di capire che cos’è, quali sono le cause, i sintomi e i rimedi che si possono adottare.

Acne: che cos’è

L’acne è una malattia della pelle che comporta un’infiammazione delle ghiandole sebacee e dei follicoli piliferi che si manifesta tramite brufoli e pustole infiammate.

I soggetti che soffrono di acne, producono molto più sebo contribuendo alla proliferazione dei batteri che a loro volta causano l’infiammazione della pelle.

Le cause dell’acne

Le cause che comportano la comparsa e lo sviluppo dell’acne possono essere diverse e soggettive.

Oltre ad essere diverse, le cause dell’acne, possono cambiare da persona a persona ed è proprio per questo che quando si pensa di avere l’acne è fondamentale recarsi il prima possibile da un dermatologo che farà una diagnosi personalizzata della malattia.

Le cause dell’acne in generale possono essere le seguenti.

Ereditarietà

La comparsa e lo sviluppo dell’acne pare sia notevolmente legato a fattori ereditari. Pertanto se un componente della famiglia ha sofferto di acne si hanno maggiori probabilità di svilupparla.

Inquinamento

Lo smog e l’inquinamento sicuramente non aiutano a mantenere pulita la pelle del viso che oltre a sporcarsi tenderà a produrre maggiormente sebo contribuendo alla comparsa dei brufoli.

Prodotti cosmetici sbagliati

Utilizzare prodotti cosmetici sbagliati o aggressivi  può favorire l’insorgere dell’acne.

Pertanto prima di acquistare un qualsiasi prodotto cosmetico, sia che soffriate di acne sia nel caso di pelle priva di brufoli o cicatrici, evitate di comprare prodotti che tra i costituenti abbiano i comedogeni. I comedogeni favoriscono la chiusura dei pori e la comparsa dei punti neri.

Farmaci

L’assunzione di alcuni farmaci spesso può comportare lo sviluppo e la comparsa dell’acne. Nel caso di assunzione di un farmaco che comporta la comparsa di brufoli o pustole, è necessario parlarne subito con il proprio medico.

Ormoni

Gli ormoni sono fondamentali per il nostro organismo e giocano un ruolo importante. Lo sbalzo di ormoni spesso provoca la comparsa, di punti neri, brufoli o pustole. Proprio per questo motivo l’acne è molto diffusa tra i giovani e gli adolescenti che sono in un periodo di crescita caratterizzato da sbalzi ormonali.

Ciclo mestruale

Sono molte le donne che notano un aumento dell’acne o comunque la comparsa di brufoli sul viso qualche giorno prima dell’arrivo del ciclo mestruale a causa dell’intensa attività ormonale.

Gravidanza

Quando si aspetta un bambino, si può soffrire di acne o in ogni caso notare la presenza di punti neri o brufoli a causa dei cambiamenti ormonali. In gravidanza sono sconsigliati molti farmaci e trattamenti cosmetici. Pertanto prima di assumere qualsiasi farmaco o applicare una crema è fondamentale chiedere il parere del ginecologo.

Prima di indicarti le varie tipologie di acne ti vogliamo consigliare la lettura di alcuni articoli che ti potrebbero essere utili:

Tipi di acne

Acne tipologie! Vediamo bene insieme di cosa si tratta!

Esistono diversi tipi di acne.

È fondamentale riconoscerla e rintracciare il prima possibile le cause di modo tale da ridurre il più possibile la comparsa delle cicatrici acneiche che risultano molto difficili da eliminare.

Acne neonatale

L’acne neonatale è l’acne tipica dei neonati. A causa della mancata metabolizzazione degli ormoni androgeni a volte il viso del neonato si caratterizza per la presenza di puntini rossi e brufoli. Sarà necessario consultare il proprio pediatra per accertare che si tratti di acne e non di una forma allergica. L’acne neonatale, essendo una situazione transitoria, non necessita di alcun tipo di trattamento, guarisce da sola.

Acne giovanile o acne vulgaris

L’acne vulgaris è l’acne conosciuta da giovanissimi e adolescenti causata dai cambiamenti ormonali legati esclusivamente al processo di crescita. Questo tipo di acne può durare poco e interessare la comparsa di poche pustole o brufoli esattamente come può presentarsi in maniera grave.

È proprio per questo, che vista l’età coinvolta, molto delicata, in quanto sono in piena fase di crescita fisica e psicologica, è importante rivolgersi subito ad un dermatologo per evitare cicatrici acneiche che potrebbero diventare motivo di insicurezza e disagio nei rapporti con gli altri.

Acne ormonale

Per acne ormonale si intende la comparsa dei brufoli legati esclusivamente al ciclo mestruale o ad una gravidanza.

Acne cistica

L’acne cistica si caratterizza per la presenza di cisti sottopelle che risultano antiestetiche le cui cause devono essere accertate da un dermatologo che indicherà la cura più corretta.

Acne rosacea

L’acne rosacea interessa sia giovani sia adulti. Si caratterizza per zone arrossate e imperfezioni che si concentrano soprattutto sulle guance ,sul naso e sulla fronte. Può presentarsi in forma leggera o importante.

Acne escoriata

L’acne escoriata è un’acne causata dal grattare e sollecitare spesso le pustole intensificando e aumentando il processo di infezione che a quel punto tende ad espandersi anche sulle zone vicine.

I nostri consigli per eliminare i brufoli causati dall’acne

I brufoli causati dall’acne, come dicevamo prima spesso diventano un vero e proprio motivo di disagio nelle relazioni con gli altri.

Molto spesso l’acne è un fenomeno passeggero che tende a regredire. In ogni caso applicare un rimedio che lenisca l’arrossamento, elimini i brufoli e impedisca la formazione di cicatrici acneiche è fondamentale, ma potrebbe non bastare.

L’acne si cura seguendo due step ben precisi: il primo consiste nell’assumere un integratore in grado di agire all’interno del nostro corpo esercitando un’azione purificatrice che favorisca l’eliminazione e la prevenzione dell’acne; il secondo nell’applicazione di un siero o cuna crema delicata, in grado di lenire e curare la pelle.

Ti spieghiamo meglio!

Integratore specifico per acne: NONACNE

Un integratore specifico per brufoli spesso aiuta a risolvere la comparsa e lo sviluppo dei brufoli e dell’acne in qualunque parte del corpo.

E’ fondamentale che l’integratore sia specifico per acne o brufoli e assumerlo quotidianamente.

NONACNE è un integratore completamente naturale, assunto da adolescenti e adulti che oltre eliminare i brufoli ne impedisce la loro ricomparsa.

NONACNE BRUFOLI

Nello specifico NONACNE si compone di:

  • trifoglio rosso, un rimedio che combatte l’acne della pelle del viso,
  • sarsaparilla, viene utilizzata per la cura delle malattie della pelle;
  • estratto di semi di uva, protegge l’elastina e il collagene della pelle;
  • estratto di foglia di ortica, possiede proprietà antibatteriche e antinfiammatorie. Inoltre l’ortica favorisce una corretta formazione e produzione di sebo;
  • Vitamina C, aiuta la rigenerazione della pelle, ed è dimostrato che risulta molto efficace nel combattere l’acne e le irritazioni della pelle.

E’ possibile acquistarlo solo tramite il sito ufficiale e ordinarlo è facilissimo in quanto basta compilare il modulo e riceverai in pochissimi giorni NONACNE direttamente all’indirizzo che hai segnalato.

Abbiamo trovato un’offerta interessante di cui ti segnaliamo il link!

<<<<SCOPRI L’OFFERTA DI NONACNE>>>>

Applica un siero specifico: SEBORAX

Applicare un siero specifico per acne in grado di combattere i brufoli è fondamentale.

SEBORAX è un siero specifico per brufoli e acne in grado di combattere definitivamente i brufoli.

Si compone di niacinamide, acido salicilico e TCA complex. Un siero dalla composizione unica ed efficace.

seborax siero efficace

Tutte le informazioni dettagliate sul prodotto si possono trovare sul sito ufficiale.

Ordinarlo è semplicissimo basta compilare il modulo con i propri dati. Potrai pagare in contanti alla consegna, e la spedizione è velocissima.

Attualmente è attiva una promozione interessante che ti segnaliamo.

ORDINA SUBITO SEBORAX – NON PERDERE LA PROMOZIONE!

Conseguenze psicologiche causate dall’acne

Spesso quando si parla si acne si pensa solo alle cicatrici acneiche e allo stato infiammatorio che questa malattia causa. In realtà la faccenda è molto più seria.

L’acne oltre a deturpare il viso causa conseguenze psicologiche non da poco soprattutto tra gli adolescenti. Un’acne importante che condiziona e cambia notevolmente l’aspetto del viso provoca:

  • DISAGIO
  • STRESS
  • INSICUREZZA
  • BASSA AUTOSTIMA

Pertanto è opportuno non aspettare che l’acne si sviluppi diventando importante. Imparare a riconoscerla e rivolgersi subito ad un dermatologo, è fondamentale per intervenire tempestivamente e lenire l’arrossamento della pelle prevenendo la comparsa delle cicatrici acneiche.

Conclusioni sulla cura dell’acne

L’acne può essere curata tramite rimedi naturali o tramite l’assunzione di farmaci o l’applicazione di trattamenti estetici.

In ogni caso, qualunque sia la scelta quando si soffre di acne è indispensabile detergere la pelle con prodotti delicati non aggressivi e scegliere sempre prodotti efficaci e che si rivelano utili rispetto al tipo di pelle.

Se volete utilizzare dei trattamenti estetici non affidatevi al “fai da te” ma chiedete sempre il parere di uno specialista.

Ricordate che l’acne può essere curata, ma essendo le sue cause soggettive e svariate è fondamentale affidarsi all’analisi di un dermatologo che sceglierà la cura più corretta dopo aver valutato tutta una serie di elementi utili alla diagnosi.

Abbiamo preparato una GUIDA GRATUITA MOLTO UTILE: Brufoli: L’unica guida per eliminare i brufoli velocemente!

Leggi articolo su:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here