Esercizi per bicipiti

Sta per arrivare l’estate e per alcuni di noi i bicipiti risultano poco tonici e brutti da vedere.

Con la bella stagione sarà dura, se non impossibile nasconderli, pertanto qualora si voglia acquistare tonicità o aumentare la massa muscolare è necessario mettersi a lavoro allenandosi.

Prima di iniziare è molto importante capire quanto tempo impiegare per l’allenamento e quando farlo di modo tale da raggiungere il risultato voluto.

Esercizi Bicipiti: quando allenarsi

La stragrande maggioranza delle persone pensa che sia necessario allenarsi tutti i giorni affinchè la massa muscolare dei bicipiti aumenti.

In realtà non c’è nulla di più sbagliato!

I muscoli hanno bisogno di riposare tra una sessione e l’altra di allenamento di modo tale da aumentare la massa muscolare e diventare sempre più forti evitando infortuni.

Pertanto è consigliato allenarsi massimo due volte alla settimana e la durata di ogni sessione dovrebbe essere di circa 30 minuti in quanto l’allenamento breve e intenso oltre a favorire l’aumento della massa muscolare permette di evitare gli infortuni vista l’estrema sensibilità dei muscoli delle braccia che spesso vengono sottovalutati.

  • Esercizi bicipiti: Curl con manubri da in piedi

    L’esercizio inizia da in piedi, piedi alla larghezza della spalla, manubri lungo i fianchi. Sollevare i manubri verso il petto poi sollevarli sopra la testa fino a riportare i manubri alla posizione di partenza.

  • Esercizi bicipiti: Curl con manubri da seduti

Il curl con manubri si pratica da seduti su una panca regolata ad un’angolazione di 45°.

Questo esercizio favorisce la distensione e tensione che contribuisce alla crescita del muscolo.

 

  • Esercizi bicipiti: Trazioni per bicipiti

Si pratica impugnando una sbarra con le mani alla larghezza delle spalle. L’esercizio consiste nel fare forza sulle braccia per sollevare il corpo fino a portare il mento oltre la sbarra per poi ritornare lentamente alla posizione di partenza.

Esercizi bicipiti

  • Esercizi bicipiti: Curl con bilanciere 

È l’esercizio più conosciuto per l’allenamento dei bicipiti. Essendo un esercizio che richiede un notevole carico di sforzo è consigliato farlo per ultimo quando i muscoli sono già riscaldati.

L’esercizio si volge in piedi con il bilanciere all’altezza delle cosce, con un’impugnatura più larga delle spalle e tenendo i gomiti contro i fianchi. Sollevare il bilanciere verso il collo spirando per qualche secondo e tornando lentamente nella posizione di partenza inspirando.

È molto importante durante l’esecuzione di questo esercizio che le ginocchia siano leggermente piegate per evitare che si stressi la parte lombare.

L’importanza di allenare tutto il corpo

Molti commettono l’errore di allenare solo i bicipiti arrivando ad avere braccia molto muscolose e la parte inferiore del corpo come le gambe non altrettanto muscolosi.

Per raggiungere la giusta armonia nei giorni in cui non si pratica allenamento per i bicipiti è possibile concentrarsi su un allenamento dedicato a gambe, schiena e torace.

Pertanto occorre organizzarsi e dedicare l’allenamento a tutto il corpo di modo tale che il corpo rsulti ben proporzionato.

Bicipiti: un’alimentazione corretta

Allenarsi nella maniera più corretta non è sufficiente.

In concomitanza sarà necessario condurre uno stile di vita corretto basato su un’alimentazione sana alternata al riposo utile per il ristoro del corpo.

Iniziamo dall’alimentazione.

Innanzitutto quando si volge un’attività fisica qualunque essa sia occorre bere almeno due litri di acqua al giorno per mantenere il corpo ben idratato.

Inoltre cominciamo con chiarire subito quali sono i cibi da evitare e pertanto far sparire dalla propria dispensa:

  • Bevande alcoliche;
  • Zuccheri;
  • Eccessive quantità di carboidrati.

Gli alimenti più utili al corpo quando si pratica un allenamento con i pesi sono:

-frutta e verdura;
– proteine come uova, pesce, pollo, manzo, maiale ad alto valore biologico;
– legumi;
– frutta fresca;
– spinaci;
– poca pasta;
– pane e riso.

In ultimo è fondamentale il riposo che deve essere di almeno otto ore per notte favorendo il ristoro del corpo e l’aumento della massa muscolare.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here