[mashshare]
Cicatrici acneiche: cicatrici acne

Cicatrici acneiche, ferite o segni che rimangono sulla pelle derivano da una condizione infiammatoria importante.

Le cicatrici acneiche interessano uomini e donne e molto spesso diventano motivo di disagio e insicurezza creando non pochi problemi nei rapporti con gli altri.

Prima di spiegarti quali sono le cause, come curare le lesioni q auli rimedi o trattamenti utilizzare per le cicatrici ti consigliamo la lettura dei seguenti articoli che potrebbero fornirti informazioni aggiuntive molto utili:

Cosa sono le cicatrici acneiche

Le cicatrici sul viso molto spesso sono causate da uno stato infiammatorio della pelle chiamato acne.

Nello specifico l’acne è una malattia che sviluppa l’infiammazione delle ghiandole sebacee e che interessa adolescenti, donne e uomini anche in età adulta.

Se l’acne non è curata subito o non è curata bene lo stato infiammatorio della pelle tende ad aumentare e spesso a degenerare impedendo alla pelle di sostituire le aree ferite e segnate e sviluppando la presenza di irregolarità sull’epidermide.

A questo punto le cicatrici acneiche diventano un vero e proprio problema estetico che comporta disagio.

Le cause delle cicatrici da acne

Le cicatrici da acne si presentano come dei veri e propri buchi della pelle.

Alcuni buchi saranno più grandi altri più piccoli, sono quasi sempre localizzati su zone del viso come guance, naso, mento e fronte. Anche se le cicatrici acneiche spesso possono interessare zone come le spalle e il collo.

Le cicatrici sono causate dall’incapacità della pelle di  produrre il collagene sufficiente per rigenerare la parte lesionata dallo stato infiammatorio dovuto a sua volta dall’acne.

Diventa pertanto fondamentale, quando si ha l’acne, intervenire il prima possibile, in quanto esistono rimedi e farmaci utili a migliorare le cicatrici acneiche.

“Cicatrici acne” quali sono i sintomi

Vista l’importanza di intervenire tempestivamente, nei confronti dell’acne, diventa molto importante riconoscere i sintomi.

Se sul tuo viso noti brufoli che tendono a lesionarsi rendendo la pelle del tuo viso irregolare potresti avere l’acne.

In tal caso le lesioni diventeranno delle vere e proprie cicatrici o buchi che potrebbero segnare il tuo viso e a volte interessano anche il collo.

Quando si parla di acne o cicatrici acneiche si pensa sempre che la zona coinvolta sia solo il viso, in realtà non è così.

Anche il collo risulta essere un’area del corpo dove spesso compaiono i brufoli. I brufoli del collo non curati, possono comportare lo sviluppo di lesioni e macchie. Proprio per questo ti consigliamo l’articolo: Brufoli sul collo, sul quale troverai le informazioni necessarie per evitare o per curare le pustole.

In linea generale, oltre allo stato infiammatorio della pelle del vostro viso, noterai che i brufoli si caratterizzano per un colore rosso, a volte vivo, e sono doloranti. Il pus che fuoriesce dal brufolo oltre a contenere sostanze infiammatorie lesiona la cute lasciando la cicatrice.

Come prevenire le cicatrici acneiche

Esistono degli accorgimenti da adottare per prevenire lo sviluppo dell’acne ed evitare che compaiano cicatrici e buchi sul viso, difficili da eliminare.

Chiedere il parere di un dermatologo

Se pensi di avere l’acne devi recarti da un dermatologo di modo tale che possa valutare lo stadio dell’acne e iniziare la terapia antiacne più appropriata e il prima possibile.

Non schiacciare i brufoli

Quando si ha l’acne, si prova un forte disagio e quando ci si guarda allo specchio l’unico desiderio che si ha è quello di far sparire “i terribili brufoli”.

Il primo gesto istintivo è pertanto quello di schiacciare i brufoli.

Nulla di più sbagliato. Questa operazione, che da tanto sollievo psicologico, non farà altro che aumentare lo sviluppo dello stato infiammatorio che comporterà la rottura dell’epidermide e la conseguente formazione dei buchi o di segni talvolta profondi sulla pelle.

Pertanto, sforzati di non farlo e utilizza i rimedi più utili o la cura farmacologica consigliata da dermatologo.

Quale detergente viso scegliere

La detersione del viso quando si ha l’acne è fondamentale. È importante non comprare prodotti a caso basandosi esclusivamente sulla loro profumazione, ma piuttosto scegliere un detergente che sia delicato e non aggressivo o specifico per pelli acneiche o impure.

È necessario dunque fare attenzione e leggere sempre gli ingredienti dei prodotti che scegli per la cura e la detersione del viso.

Opta per un prodotto che non aggredisca la pelle e risulti ben tollerato dalla tua cute. Un detergente che rinfreschi e lenisca il fastidio, rossore o dolore provocato dall’acne.

L’alimentazione da seguire

Cicatrici acne: rimedi naturali.

Quando parliamo di rimedi naturali contro le cicatrici dell’acne, dobbiamo necessariamente prendere in considerazione la dieta da seguire.

Naturalmente non si tratta di sane abitudini che sono sufficienti a far sparire le cicatrici acneiche.

Però una corretta alimentazione aiuta il tuo organismo a funzionare meglio e quindi può essere determinante per favorire il ringiovanimento della pelle.

In particolare cerca di consumare molta frutta e verdura, in modo da poter avere a disposizione tante vitamine e nutrienti fondamentali per una pelle più sana.

Dovresti mangiare soprattutto broccoli, carote, avocado, pomodori e spinaci, tutti ortaggi ricchi di vitamine A, C ed E.

Tipologie di cicatrici acne

Le cicatrici acneiche possono avere diverse forme e possono essere più o meno profonde.

Esistono, infatti, diverse tipologie di cicatrici da acne, vediamo quali sono.

Cicatrici ipertrofiche

Le cicatrici ipertrofiche sono causate da una crescita del tessuto cutaneo che risulta eccessiva infatti hanno una forma simile a dei noduli.

Cicatrici atrofiche

Le cicatrici atrofiche sono cicatrici profonde che si presentano come buchi coinvolgendo lo strato superficiale o più profondo dell’epidermide.

Cicatrici discromiche

Si presentano come non profonde, pertanto non hanno nulla a che fare con le cicatrici che lasciano il buco. Al contrario possono essere paragonate a delle vere e proprie macchie della pelle che possono essere di colore rosa o più scure e che interessano lo strato superficiale della pelle.

Cicatrici acne: crema per cicatrici

I nostri consigli per curare e prevenire l’acne

Se oltre alle cicatrici continuano a comparire sulla pelle del tuo volto brufoli non puoi limitarti alla cura delle cicatrici.

In questo specifico caso è importante agire su due fronti.

Pertanto puoi applicare una crema specifica sulle cicatrici di cui ti parleremo a breve e puoi assumere un integratore che ti aiuti a debellare definitivamente l’acne e impedisca la formazione di nuovi brufoli fermando una volta per tutte questo circolo vizioso.

Il consiglio che ti diamo è di assumere NONACNE un integratore specifico per acne.

NONACNE BRUFOLI

La sua formula naturale  a base di trifoglio rosso, salsapariglia, estratto di semi d’uva ed estratto di foglie di ortica, lo rende:

  • efficace contro ogni tipo di acne prevenendo la comparsa di lesioni e cicatrici sulla pelle;
  • veloce nell’eliminazione di brufoli, papule, pustole e arrossamenti;
  • utile nel risolvere definitivamente la fonte del problema.

E’ possibile ordinarlo tramite il sito ufficiale compilando il modulo e in pochissimi giorni riceverai NONACNE direttamente all’indirizzo da te segnalato.

In questi giorni è attiva una promozione che ti segnaliamo subito.

<<< ORDINA NONACNE E APPROFITTA DELL’OFFERTA!>>>

Crema per cicatrici acne: Bava di lumaca per acne e segni dell’acne

I rimedi proposti per le cicatrici acneiche sono tantissimi. Molto spesso ci si scoraggia perche le creme o pomate che si applicano sul viso non danno i risultati sperati.

Non arrendersi è fondamentale!

A volte può essere sufficiente utilizzare le migliori creme per cicatrici, per combattere questo disagio provocato dalla presenza dei segni che rimangono sul viso.

L’uso di una crema per cicatrici viso può essere davvero importante.

Chiedi consiglio al tuo medico di fiducia per la crema cicatrice viso da utilizzare.

Un rimedio che funziona contro i segni o le cicatrici provocate dall’acne è la bava di lumaca.

La bava di lumaca agisce nutrendo e idratando la pelle rendendola maggiormente elastica e riuscendo a risolvere le cicatrici o le macchie dei brufoli.

I suoi risultati sono notevoli tanto che il rimedio della bava di lumaca risulta essere molto venduto.

Cicatrici, acne, rimedi naturali

Se i buchi o i segni che hai sul viso sono ancora freschi e non sono così gravi, o se semplicemente non vuoi utilizzare metodi troppo invasivi per la tua pelle puoi provare ad applicare sulla pelle del viso alcuni rimedi naturali che potrebbero rivelarsi molto efficaci.

Gel Aloe Vera

Le proprietà del gel di Aloe Vera sono tantissime tra cui quella di essere un ottimo antinfiammatorio. Può essere utile applicare sul viso il gel di Aloe Vera insistendo sulle zone particolarmente infiammate.

Olio di Oliva

Sulle cicatrici funziona molto bene l’olio di oliva in quanto ricco di Vitamina E e K che favoriscono la rimarginazione della pelle. Basta applicare l’olio di oliva direttamente sulle cicatrici massaggiando dolcemente e lasciandolo agire il più a lungo possibile.

Tea Tree oil

Il tea tree oil ha proprietà antibatteriche, antimicotiche e antinfiammatorie. Funziona in maniera molto efficace soprattutto se applicato sul brufolo arrossato e ancora attivo. È sufficiente diluire qualche goccia di olio di Tea tree a dell’acqua e frizionare con una garza. Il Tea Tree oil oltre a ridurre l’infiammo del brufolo favorirà il processo di cicatrizzazione sfavorendo la comparsa dei buchi sul viso.

Spirulina

La spirulina risulta molto efficace nel ridurre e risolvere l’acne in quanto oltre a regolarizzare il funzionamento delle ghiandole sebacee e molto ricca di vitamina A che aiuta a debellare l’acne e l’arrossamento e lo stato infiammatorio dei brufoli.

Miele

Il miele viene utilizzato spesso per migliorare le cicatrici acneiche in quanto ha un fantastico potere idratante. Si può applicare il miele direttamente sulle lesioni applicandolo come una maschera di modo tale che possa agire direttamente sulle cicatrici.

Olio essenziale di lavanda

L’olio essenziale di lavanda visto il suo potere antibatterico e antisettico funziona molto bene nel lenire gli arrossamenti e nel ridurre i brufoli. Basta unire due gocce di olio essenziale di lavanda a due gocce di olio di mandorle e applicare direttamente sui brufoli lasciandolo agire.

Limone

Il succo di limone risulta molto utile non solo per curare i brufoli, ma anche per curare le macchie o le cicatrici procurate da pustole, foruncoli e brufoli.

Il suo utilizzo è molto veloce e semplice e ti indichiamo come applicarlo in maniera dettagliata in questo articolo: Limone sui brufoli per ridurre acne e cicatrici: come si usa!

Filler e pealing per ridurre le cicatrici

Esistono due tecniche come il filler e il pealing che spesso risultano molto efficaci nel ridurre e attenuare notevolmente le cicatrici da acne.

Vediamo cosa sono nello specifico.

Pealing

È una tecnica che utilizza l’acido glicolico e l’acido saliclico per esfoliare il viso. Questa tecnica favorisce la rigenerazione cellulare volta a riparare e colmare i buchetti presenti sul viso. Il numero delle sedute dipende dal tipo di cicatrici e dalla loro quantità.

Filler

Consiste in iniezioni che puntano a distendere la cute limitando e inibendo le cicatrici. Il numero delle sedute dipende dalla quantità e dalla tipologia delle cicatrici presenti. In ogni caso, il risultato del trattamento ha una durata di circa sei mesi, dopo di che andrà ripetuto.

Acne: cicatrici acneLaser per cicatrici acneiche profonde

Nel caso di cicatrici profonde, è possibile che il dermatologo proponga di ricorrere al laser per ridurre le cicatrici da acne.

Il laser utilizza l’emissione della luce per attenuare e ridurre le cicatrici.

Innanzitutto prima di sottoporsi al laser è fondamentale non esporsi assolutamente ai raggi solari e utilizzare quotidianamente una protezione solare spf 50 più.

Esistono due tipologie di laser:

  • Laser Ablativo a CO2

Questa tipologia di laser utilizza i raggi infrarossi e la CO2 volti a creare un lieve danno termico alla pelle di modo tale da sollecitare la stessa ad attivare il meccanismo naturale di riparazione ed attenuare le cicatrici. Può comportare dolore, pertanto a volte viene applicata prima del trattamento una crema anestetizzante.

  • Laser non ablativo

La luce del laser non ablativo permette di colpire le zone da trattare lasciando integro lo strato superficiale della pelle. In realtà danneggia le cellule che per risolvere il danno iniziano a produrre collagene riducendo le cicatrici e rigenerando il tessuto epidermico.

Interventi chirurgici per eliminare le cicatrici acne

Gli interventi chirurgici non eliminano al 100% le cicatrici causate dall’acne, ma si dimostrano molto efficaci in quanto le riducono notevolmente rendendole meno visibili.

Il dermatologo, potrebbe infatti, in caso di cicatrici importanti consigliare l’intervento chirurgico.

Esistono due tipi di intervento:

Mosaic Surgery

Questo intervento prevede l’utilizzo del Trilix, uno strumento che rimuove il tessuto epidermico contente la cicatrice sostituendolo con un tessuto sano prelevato dal paziente. Ha una durata di circa mezz’ora e avviene tramite anestesia locale. Finito l’intervento vengono applicati al paziente delle bende e dei cerotti che verranno rimossi nel giro di massimo una settimana.

Dermoabrasione

Lo strumento utilizzato nella dermoabrasione è la fresa abrasiva che serve per rimuovere lo strato di epidermide. In questo modo l’epidermide viene livellata e le cicatrici si attenuano notevolmente. L’intervento avviene tramite anestesia locale o generale a discrezione del medico. I tempi di guarigione non sono veloci, in quanto per i primi 15 giorni circa, dopo l’intervento, è previsto l’utilizzo di una crema antibiotica che scongiuri qualsiasi tipo di infezione e la cute risulta arrossata per i primi 3 mesi.

Se soffri di cicatrici acneiche sicuramente può esserti utile l’articolo suAcne, che cos’è, tipologie di acne, le cause, i sintomi, rimedi dove troverai tutte le informazioni principali riguardo l’acne. Spesso sul viso oltre ai brufoli compaiono i punti neri; eliminarli non è impossibile e nemmeno complicato. Ti consigliamo di leggere: Punti neri: come eliminarli e Pulizia del viso fatta in casa: 3 tipi di fumenti da scegliere in base…

Nella nostra pagina completamente dedicata alla BELLEZZA trovi informazioni preziosi sulla cura e la prevenzione dei brufoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here