[mashshare]
Olio essenziale di lavanda: oli essenziali proprietà

 

L’olio essenziale di lavanda vanta numerose proprietà. È portentoso nel trattamento dell’insonnia e dello stress favorendo il rilassamento fisico e mentale. Allo stesso tempo risulta molto utile nel trattamento del raffreddore, del mal di testa, e nel lenire i segni e i brufoli dell’acne.

Olio essenziale di lavanda che cos’è

La lavanda nasce nelle regioni mediterranee e trova sviluppo anche in Medio Oriente.

È un arbusto alto più o meno 70 cm che fa parte della famiglia delle Lamiacee. È molto conosciuta grazie al suo fiore di colore azzurro-violaceo che regala paesaggi fantastici.

A seconda del luogo di provenienza assume proprietà diverse. Pertanto ci sono tipologie di lavanda che vengono impiegate per la sua funzione antisettica e altre tipologie che invece trovano largo impiego come essenza per profumi.

Olio essenziale di lavanda proprietà

L’olio essenziale di lavanda può essere impiegato in svariati modi, in particolare si rivela molto efficace nell’attenuare stati nervosi, nel favorire io sonno, nel calmare l’ansia nell’attenuare alcuni stati depressivi, e nella cura di alcuni fastidi. È antinfiammatorio, antisettico, cicatrizzante.

Vediamo nello specifico come può essere utilizzato.

Olio essenziale di lavanda come si usa

Come usare l’olio di lavanda? In realtà è semplicissimo!

Il suo utilizzo infatti oltre ad essere semplice è anche veloce. Basta avere in casa l’olio essenziale e miscelarlo utilizzandolo correttamente a seconda delle necessità e del problema che si vuole risolvere.

Olio essenziale di lavanda per calmare l’insonnia

In caso di ansia è sufficiente applicare qualche goccia di lavanda su un fazzoletto e inalare nel corso della giornata. Il suo profumo ha un’azione calmante e rigenerante allo stesso tempo.

Olio essenziale di lavanda per favorire il sonno

In caso di insonnia l’olio essenziale di lavanda potrebbe rivelarsi miracoloso.

È possibile applicare due gocce di lavanda sulla pianta del piede massaggiando delicatamente o applicare due gocce di lavanda direttamente sul cuscino per rendere più facile il sonno.

Olio essenziale di lavanda per calmare stati nervosi

A volte lo stress e le continue cose da fare possono rendere particolarmente nervosi. Un rimedio che si rivela molto efficace è l’utilizzo dell’olio essenziale di lavanda.

Sarà sufficiente riempire di acqua calda la propria vasca da bagno e introdurre 10 gocce di olio di lavanda. L’immersione nel bagno caldo al profumo di lavanda avrà un’azione calmante e scioglierà i nervi.

Pediluvio con olio essenziale di lavanda

Se non hai il tempo per fare un bagno puoi optare per un pediluvio. Versa dell’acqua in una bacinella aggiungendo 4 gocce di olio essenziale di lavanda e 2 cucchiai di sale grosso.

Massaggi a base di olio essenziale di lavanda

L’olio essenziale di lavanda si può rivelare molto efficace quando si vogliono fare dei messaggi rilassanti. È molto utile miscelarlo con gel di aloe vera o dell’olio di mandorle ed effettuare il massaggio. Oltre a favorire uno stato si rilassamento nutrirà allo stesso tempo la pelle del corpo o meglio della zona massaggiata.

Massaggio alle tempie con olio essenziale di lavanda per placare il mal di testa

“Olio essenziale di lavanda” per calmare il mal di testa. Basta versare due gocce di olio e massaggiare le tempie lievemente e delicatamente alleviando il dolore.

Olio di lavanda usi nel caso di ferite e punture di insetti

Grazie alle sue proprietà cicatrizzanti in caso di ferite o punture di insetti basteranno una o due gocce di olio essenziale di lavanda per trovare sollievo. Inoltre la pelle può trarre beneficio da questo formidabile olio anche quando si ha a che fare con labbra screpolate e arrossate. Basta applicare due gocce diluite in un cucchiaino di olio di oliva e lasciarlo agire fino al suo totale assorbimento.

Olio di lavanda portentoso nella cura di brufoli e acne

Nel caso si soffra di acne o si abbia una pelle impura soggetta a punti neri e brufoli e possibile applicare l’olio di lavanda.

Per la pulizia del viso basta mescolare due gocce di lavanda con un cucchiaino di miele e qualche goccia di limone.

Il composto va applicato sul viso e rimosso con acqua tiepida.

Nel caso si voglia agire direttamente sul brufolo o sulla cicatrice bisognerà unire due gocce di lavanda a due gocce di olio di mandorle e applicarlo direttamente sul brufolo lasciandolo agire.

Se non hai l’olio di mandorle, diluisci 2-3 gocce di olio essenziale di lavanda ad un cucchiaino da caffè di acqua e applica la miscela direttamente sul brufolo o sui brufoli.

Nella nostra guida ti spieghiamo come applicare e usare l’olio di lavanda per eliminare i brufoli:Brufoli: L’unica guida per eliminare i brufoli velocemente!

Olio essenziale di lavanda capelli

L’olio essenziale di lavanda esercita un’azione sebo regolatrice sul cuoio capelluto risolvendo molto spesso l’increscioso problema dei capelli grassi e dei capelli che si sporcano subito di cui ti abbiamo parlato in maniera molto dettagliata negli articoli che ti segnaliamo di seguito:

Anche nel caso dei capelli il suo utilizzo è molto semplice basta aggiungere 4 gocce di olio essenziale di lavanda allo shampoo che si utilizza abitualmente e insaponare bene i capelli.

Controindicazioni, dove si compra e prezzo dell’olio essenziale di lavanda

L’olio essenziale di lavanda non presenta particolari controindicazioni.

Come per tutti gli oli essenziali non deve essere ingeriti in dosi eccessive o sconsigliate perché potrebbero risultare tossici e prima di utilizzarli sulla cute è sempre bene provarli e testare che non diano nessun tipo di problema alla pelle.

Riguardo l’olio essenziale di lavanda dove si compra e l’olio essenziale di lavanda prezzo ti forniamo le informazioni di cui sei alla ricerca.

L’olio essenziale di lavanda generalmente si compra in parafarmacia, in erboristeria e on line. Il prezzo medio per una boccetta di olio di lavanda da 10 ml è di 6 euro circa.

Leggi articolo su:

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here