dolore all'inguine destro quando cammino

Il dolore all’inguine destro può dipendere da diversi fattori. Pertanto se avverti dolore inguine destro e non sai cosa fare sei atterrato sull’articolo giusto.

Innanzitutto mettiamo in evidenza che il dolore all’inguine destro può interessare sia donne sia uomini e che le cause ovviamente sono molto diverse.

Ti spieghiamo meglio!

Il dolore all’inguine, come tutti i dolori al basso ventre, può essere acuto o cronico.

Può fare la sua comparsa nel corso della notte oppure si può manifestare non appena ti svegli.

In altri casi è costantemente presente lungo tutto il corso della giornata.

Vari sono i sintomi che si accompagnano anche al dolore all’inguine destro, che può far parte anche di una sintomatologia più generalizzata, in cui rientrano i dolori all’anca.

Ma vediamo quali sono tutte le cause che possono stare alla base del problema e come risolvere il dolore all’inguine destro.

Sintomi del dolore all’inguine

Il dolore all’inguine destro si può manifestare con diversi sintomi che accompagnano il sintomo principale costituito dalla sensazione dolorosa.

Infatti il dolore all’inguine destro si può estendere anche come dolore alla gamba destra o, a volte, anche come dolore alla gamba sinistra.

Spesso il soggetto che soffre di dolore all’inguine destro manifesta anche un senso di debolezza muscolare e un senso di intorpidimento ai muscoli.

Può provare bruciore e i suoi movimenti possono essere compromessi.

Spesso puoi riscontrare una difficoltà a piegarti o una difficoltà a stare seduto a lungo.

Nello specifico potresti avvertire:

  • dolore all’inguine destro quando cammino
  • dolore all’inguine destro e schiena
  • dolore all’inguine destro e gamba
  • dolore al testicolo destro e inguine

Le Cause

Le cause del dolore all’inguine destro possono essere differenti, come già abbiamo specificato.

Si può trattare di un problema di artrosi o di artrite, che interessa l’anca e si estende fino a coinvolgere l’inguine.

Prima di esaminare quali possono essere le cause più comuni vogliamo mettere in evidenza i fattori principali che favoriscono lo sviluppo di questo tipo di dolore in donne e uomini.

Dolore inguine destro donna 

Come ti abbiamo indicato prima questa tipologia di dolore può interessare sia uomini e sia donne e la cause possono essere molto diverse tra di loro.

In particolare nel caso delle donne la presenza di cisti ovariche, una cistite o infezioni e infiammazioni di vario genere possono dare come sintomo caratteristico proprio il dolore all’inguine destro.

Esaminiamo le cause in maniera più dettagliata.

La cistite e le cisti ovariche

La cistite consiste in un’infiammazione della mucosa vescicale.

Il problema può interessare sia gli uomini che le donne, anche se è prevalente proprio in queste ultime.

Un altro problema di cui possono soffrire le donne e che causa dolore all’inguine destro è rappresentato dalla sindrome dell’ovaio policistico, causata spesso da un disordine di carattere endocrino.

Oppure tutto può dipendere dalle cisti ovariche, una patologia molto comune che non sempre comporta dei sintomi particolari.

Dolore inguine destro uomo

Il dolore all’inguine destro può essere avvertito anche dall’uomo sia in posizione da fermo, sia mentre cammina o si accinge a compiere una particolare azione.

Vediamo quali sono i fattori prettamente maschili che possono comportare questo tipo di dolore.

Le patologie dei testicoli

Il dolore all’inguine destro può dipendere anche da alcuni disturbi che colpiscono gli uomini nei testicoli.

Nello specifico si può avvertire dolore ai testicoli le cui cause possono essere molto diverse tra loro.

Vediamo bene di cosa si tratta!

Fra queste patologie possiamo ricordare l’orchite, che comporta un’infiammazione su uno o su tutti e due i testicoli.

Poi possiamo ricordare anche il varicocele. Si tratta di una dilatazione varicosa delle vene del testicolo.

Oppure possiamo ricordare l‘epididimite, un’infiammazione che interessa l’epididimo, che è una parte dell’apparato genitale maschile.

Il dolore all’inguine potrebbe essere causato anche da una torsione testicolare, una patologia che deve essere affrontata tempestivamente per evitare complicazioni come l’atrofia del testicolo.

Le cause più comuni del dolore all’inguine destro

Indicare le cause che comportano questo disturbo in uomini e donne non è sufficiente in quanto è necessario prendere in considerazione anche altri fattori che potrebbero contribuire a far insorgere questo disturbo.

Vediamo nello specifico quali sono!

L’artrosi e l’artrite dell’anca

L’artrosi dell’anca è chiamata anche coxartrosi.

Si tratta di una patologia degenerativa che interessa le cartilagini delle articolazioni. Ne consegue un processo infiammatorio.

È proprio l’infiammazione che sta alla base dell’artrite.

A volte si può trattare di pubalgia, un dolore che colpisce i punti in cui vari muscoli si inseriscono sull’osso pubico.

La pubalgia può essere dovuta a diversi motivi. In genere però è dovuta ad un carico eccessivo sulle articolazioni che si può avere per esempio nel corso della pratica dello sport.

L’ernia inguinale

L’ernia inguinale non è altro che la fuoriuscita di un viscere dalla cavità nella quale è posizionato.

Spesso l’ernia inguinale colpisce gli uomini.

Oltre al dolore all’inguine, il soggetto soffre di un senso di pesantezza localizzato e di un rigonfiamento ben visibile.

I calcoli renali

Anche i calcoli renali possono causare dolore all’inguine.

Si tratta di piccole formazioni rappresentate da cristalli di sali di calcio oppure di acido urico, che si formano nei reni e che possono spostarsi nella vescica e nelle vie urinarie.

Il dolore all’inguine può far parte di un episodio di colica renale.

Dolore inguine destro in gravidanza

Prima di indicare quali sono i rimedi e le cure che si possono adottare nel caso di dolore all’inguine destro, vogliamo mettere in evidenza cosa può indicare il dolore inguine destro in gravidanza.

In effetti questo dolore può comparire anche durante un periodo molto delicato per la vita di una donna come sicuramente lo è la gravidanza.

Generalmente può indicare un’inizio di pubalgia o può essere dovuto al peso del nuovo nascituro.

In entrambi i casi generalmente si consiglia riposo in quanto con il parto questo dolore tende a scomparire del tutto.

Rimedi per risolvere il problema

In presenza di dolore all’inguine destro è sempre opportuno farsi visitare da un medico esperto.

Prima di impostare un trattamento adeguato per risolvere il problema, il tuo medico dovrebbe sempre darti una diagnosi precisa della causa che provoca il dolore all’inguine.

Infatti la cura è strettamente correlata alla risoluzione della patologia sottostante.

Non è possibile definire in generale un trattamento per il dolore all’inguine, perché questo è soltanto un sintomo, spesso associato ad altre manifestazioni sintomatologiche, che indica un problema di infiammazione che può interessare diverse parti del corpo.

Soltanto se si riscontra un’infezione, il medico potrebbe prescriverti degli antibiotici, se essa è causata da batteri.

Se si tratta invece di un problema all’anca, anche di artrosi o di artrite, un ruolo importante potrebbe avere la fisioterapia come trattamento per migliorare il tono muscolare, per ridurre le contratture e per favorire la mobilità dell’articolazione.

A volte, a seconda della gravità del problema, anche per alleviare l’infiammazione e il conseguente dolore, il medico può consigliare un trattamento a base di farmaci antinfiammatori.

Questi però devono essere presi soltanto sotto stretto consiglio medico e sono assolutamente esclusi anche in questo caso l’autodiagnosi e un trattamento fai da te.

Se si tratta di un problema all’anca, il medico potrebbe consigliare anche di ricorrere a delle infiltrazioni locali.

Di solito, in caso di coxartrosi, le infiltrazioni vengono compiute a livello articolare.

Nel caso di altri problemi che possono dare dolore all’inguine, come, per esempio, la pubalgia, si può pensare ad un trattamento a base di infiltrazioni locali che vengono praticati a livello dei tendini.

Se il problema è strettamente muscolare, il medico può consigliare delle sedute di fisioterapia, che prevedono esercizi di allungamento e rinforzo degli addominali ed esercizi di allungamento dei muscoli adduttori.

Spesso si fa ricorso anche alla Tecarterapia, una tecnica che permette l’aumento della vascolarizzazione, l’incremento dell’ossigenazione dei tessuti e quindi anche rende più veloce l’instaurarsi di processi riparativi.

Se il dolore all’inguine destro è particolarmente intenso, come trattamento emergenziale che abbia come obiettivo il contenimento della sensazione dolorosa, in attesa di una diagnosi precisa, si può ricorrere all’applicazione topica del ghiaccio.

Approfondimenti utili:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here