[mashshare]
dolore al testicolo destro cause

Il dolore al testicolo destro è un sintomo caratteristico di varie condizioni.

Quante volte ti è capitato di dire “ho un dolore al testicolo destro quando lo tocco“.

Si può trattare di un leggero dolore al testicolo destro oppure di una sensazione dolorosa più forte.

Il dolore al testicolo destro con cause differenti deve essere sempre oggetto di una specifica diagnosi.

Bisogna far valutare ad un medico attentamente la situazione, considerando lo stato di salute generale e vedendo se la sensazione dolorosa si estende a coinvolgere anche altre parti del corpo.

Infatti spesso si ha un dolore al testicolo destro e all’inguine oppure un dolore al testicolo destro e schiena.

Anche quando si ha un lieve dolore al testicolo destro questo si può caratterizzare come un dolore al testicolo destro e alla gamba oppure come un dolore al testicolo destro e basso ventre.

Ma vediamo più specificamente le cause che sono correlate al dolore al tatto al testicolo destro, quali sono i sintomi nello specifico e come puoi risolvere il problema.

Sintomi del dolore

Se ti è capitato di pensare “ho un dolore al testicolo destro”, probabilmente avrai avuto modo di verificare anche i sintomi connessi a questa sensazione dolorosa.

Non sempre c’è da preoccuparsi, perché a volte il dolore può anche passare in fretta e risolversi spontaneamente.

A volte però il dolore al testicolo destro può essere accompagnato anche da un certo gonfiore proprio al testicolo.

Non è necessario allarmarsi nemmeno in questa situazione, ma rivolgersi al proprio medico di fiducia o ad un andrologo, perché potrebbe trattarsi di varicocele o di idrocele, problemi comunque risolvibili attraverso un’apposita terapia.

Bisogna vedere quali altre parti del corpo eventualmente coinvolge la sensazione dolorosa.

Per esempio puoi affermare “ho un dolore al testicolo destro quando cammino”? Oppure il dolore al testicolo destro e inguine è contemporaneo?

Inoltre verifica se hai insieme un dolore al testicolo destro e alla schiena.

Cause della sensazione dolorosa al testicolo

Sono molte le cause che possono portare a provare dolore al testicolo destro.

Alcune richiedono un intervento immediato, mentre altre possono essere esaminate da un medico con più tranquillità e anche con più tempo a disposizione.

Ricordati sempre che un consulto presso il tuo medico di famiglia può essere importante.

Torsione del testicolo

La torsione del testicolo consiste nel fatto che il testicolo destro si gira all’interno dello scroto.

Questa condizione fa diminuire l’afflusso di sangue. Da qui la sensazione dolorosa.

In una situazione del genere bisogna intervenire molto velocemente, riportando il normale flusso di sangue nel testicolo, per evitare complicanze gravi come la perdita del testicolo stesso.

Infiammazione

A volte l’infiammazione può caratterizzare anche un’altra causa di dolore.

Per esempio l’infiammazione può coinvolgere l’epididimo. In questo caso può significare la presenza di un’infezione.

Si potrebbe trattare anche di una malattia infettiva contratta in seguito ad un rapporto sessuale: da non sottovalutare mai le malattie sessuali.

Trauma

Una causa comune di dolore al testicolo è quella che si riscontra in seguito ad un trauma, magari durante lo svolgimento dell’attività fisica.

Un trauma può causare, quando è particolarmente violento, anche una raccolta di sangue nella tunica che contiene i testicoli.

Varicocele

Il varicocele consiste in una dilatazione varicosa delle vene del testicolo. Spesso comporta una sensazione di pesantezza nella zona testicolare.

Il dolore in questo caso si intensifica quando il soggetto interessato dalla patologia compie degli sforzi fisici.

Idrocele

L’idrocele è una raccolta di liquido all’interno della sacca che circonda il testicolo.

Idatide di Morgagni

L’idatide di Morgagni è una piccola formazione di carattere vescicolare dalla forma rotonda che si può trovare sull’epididimo, in particolare sulla punta anteriore.

Questa formazione si chiama appendice del testicolo.

Secondo gli esperti non può essere rapportata ad alcuna condizione patologica, però può risultare causa di dolore, soprattutto nel caso della palpazione del testicolo.

Testicolo retrattile

Il testicolo retrattile consiste in un’alterazione della mobilità dei testicoli.

In se stessa come patologia non è causa di dolore, però può dar luogo a delle torsioni dei testicoli che possono risultare molto dolorose.

RINFORZA IL TUO CORPO E GUADAGNA UN VANTAGGIO CON TESTOLAN!

TESTOLAN UOMO

Più energia e muscoli scolpiti - Puoi allenarti più a lungo ed intensamente - La libido aumenta, ed il sesso è molto meglio di prima

ORDINA ADESSO - SODDISFATTI O RIMBORSATI

Altre cause

Il dolore al testicolo destro potrebbe essere causato dall’ernia inguinale, da una fibrosi, che consiste nell’intrappolamento dei nervi che arrivano al testicolo.

Inoltre si potrebbe trattare di prostatite cronica, di coliche renali, di orchite.

Bisognerebbe fare attenzione anche agli indumenti intimi troppo stretti, perché questi possono costringere il testicolo ad assumere per troppo tempo una posizione innaturale, provocando poi in esso una sensazione di dolore.

Rimedi per trattare il dolore al testicolo destro

A seconda della causa che sta alla base del problema, il medico può intervenire contro il dolore al testicolo destro con la prescrizione di farmaci antinfiammatori non steroidei, quelli che in gergo tecnico si chiamano FANS, per trattare l’infiammazione.

Se riscontra che c’è anche un’infezione causata da batteri, potrà somministrare gli antibiotici.

Gli esami possono anche indicare che si tratta di un dolore che origina dal sistema nervoso.

In questo caso il medico valuterà se è il caso di intervenire con alcuni farmaci che hanno la funzione specifica di inibire il rilascio di sostanze che fungono da mediatori del dolore.

Nel caso di torsione del testicolo bisogna intervenire con un’operazione.

Proprio l’intervento chirurgico può essere la soluzione anche nel caso di altre patologie che affliggono il testicolo destro, come il varicocele, l’idrocele e l’ernia all’inguine.

Un’attenzione particolare deve essere riguardata al tipo di biancheria intima portata dagli uomini.

Secondo gli esperti bisognerebbe evitare di portare mutande troppo strette.

Inoltre questo tipo di abbigliamento andrebbe scelto tenendo conto delle fibre con cui è stato realizzato.

Sarebbero sconsigliate le fibre sintetiche, ma meglio la biancheria intima in cotone, per evitare il rischio di sudare e di scaldare troppo l’area dei testicoli.

In questo modo ci si espone meno al rischio di prendere infezioni della pelle, visto che spesso i microrganismi patogeni che causano infezioni prediligono per la loro proliferazione proprio gli ambienti caldo-umidi.

Quando il dolore è provocato da un trauma riportato al testicolo, se il trauma è stato lieve, potrebbe tutto risolversi spontaneamente senza l’intervento medico e senza alcun trattamento specifico.

Se dopo un po’ di tempo il dolore persiste dopo il trauma, bisognerà rivolgersi al medico per controllare se eventualmente siano presenti delle lesioni.

Approfondimenti utili:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here