[mashshare]
Punture di zanzare rimedi

L’estate oltre a portare il sole, le temperature calde e le vacanze al mare, ci regala anche le fastidiosissime punture di zanzare.

Se i rimedi contro le zanzare non hanno funzionato e ci ritroviamo sul corpo bolle doloranti e che prudono e possibile adottare alcuni rimedi che sono molto efficaci contro le punture delle zanzare.

Punture di zanzare rimedi

Il morso di zanzara, generalmente non è grave, ma reca molto fastidio. La sensazione che si prova generalmente è di forte prurito che sembra trovare sollievo solo quando ci si gratta. In realtà grattando e strofinando la bolla la situazione peggiora in quanto l’infiammazione aumenta. Per questo quando si a che fare con i morsi di zanzara è fondamentale applicare subito dei rimedi che leniranno l’infiammo facendo diminuire il prurito e il bruciore.

A questo proposito, i rimedi naturali si rivelano molto efficaci nel lenire il prurito e il bruciore causato dalle punture di zanzare. Partiamo dai rimedi che si trovano spesso nella nostra cucina, vediamo quali sono.

Rimedi casalinghi per curare i morsi di zanzara

Miele

Il miele gode di proprietà antibatteriche che sono molto utili nel combattere l’infiammazione. Basta applicare un po’ di miele direttamente sulla puntura e strofinare delicatamente.

Cipolla

La cipolla gode di formidabili proprietà antinfiammatorie. Basta tagliare una fettina di cipolla adagiarla sulla puntura e lasciarla agire per cinque minuti. Il prurito e il bruciore svaniranno.

Aglio

Uno spicchio di aglio strofinato delicatamente sulle punture di zanzare allevierà il prurito e il gonfiore.

Sale di Himalaya

Il sale di Himalaya risulta molto efficace nel lenire le punture di zanzare. Basta mescolare un cucchiaino di sale di Himalaya con pochissima acqua. Si ricaverà una cremina che spalmata sulle punture le sgonfierà e risolverà il prurito e il bruciore.

Limone

Il limone grazie alle sue proprietà astringenti risolve le punture di zanzara velocemente. Basta applicare direttamente sulla puntura un po’ di succo di limone o applicare una fettina di limone per circa cinque minuti sulla zona da trattare.

Bicarbonato di sodio

Grazie alle sue proprietà antibatteriche risulta eccezionale nel lenire il bruciore e il gonfiore provocato dalle punture di zanzare. Basta sciogliere due cucchiaini di bicarbonato con un po’ d’acqua creando una pasta da applicare direttamente sulle punture.

Ghiaccio

Per alleviare il prurito e il bruciore delle punture basta avvolgere un cubetto di ghiaccio in un fazzoletto e posizionarlo direttamente sulla zona.

Dentifricio

Il dentifricio al mentolo applicato sulla puntura lasciandolo agire per almeno 15 minuti lenisce l’arrossamento, porta sollievo al prurito e secca la puntura.

Oli essenziali per lenire le punture di zanzara

Gli oli essenziali si rivelano molto efficaci nel lenire i morsi di zanzara in particolare aiutano a trovare sollievo dal prurito, infatti potrebbero essere molto di aiuto nel caso di “punture di zanzara bambini”. Ti ricordiamo che gli oli essenziali non si usano mai puri sempre diluiti con acqua o con un olio vettore.

Di seguito ti elenchiamo quali sono gli oli essenziali prodigiosi per la cura delle bolle provocate dalla puntura della zanzara e il loro utilizzo.

Tea Tree Oil

Quando la puntura di zanzara risulta gonfia e comporta molto prurito risulta molto efficace il tea tree (per un approfondimento clicca qui) grazie alle sue proprietà antibatteriche. È preferibile non utilizzarlo puro sulla pelle. Pertanto basta bagnare con poca acqua una garza sterile o un batuffolo di cotone e applicare due o tre gocce al massimo di olio essenziale di tea tree. Sarà sufficiente tamponare delicatamente le punture per provare sollievo immediato.

Olio essenziale di lavanda

L’olio essenziale di lavanda è molto efficace nel lenire arrossamenti e gonfiori. Pertanto è sufficiente applicarlo sulla puntura non utilizzandolo puro sulla pelle ma diluendolo con pochissima acqua.

Olio di neem

L’olio di neem è noto per le sue proprietà antibatteriche, antibiotiche e antinfiammatorie. Basta applicarlo direttamente sulla puntura massaggiando dolcemente e traendone sollievo

Rimedi naturali per curare le punture di zanzare

Esistono degli altri rimedi naturali molto utili ed efficaci, rapidi circa l’applicazione. Si possono trovare facilmente in farmacia, parafarmacia e online e risultano molto pratici in quanto basta avere almeno uno di questi rimedi in borsa e applicarlo all’occorrenza.

 

Gel lenitivo per le punture di zanzare

Se si ha la necessità di alleviare i fastidi provocati dalle punture rapidamente e soprattutto ovunque ci si trovi esiste un gel lenitivo naturale molto efficace: DAPIS GEL a base di ledum palustre calma il prurito e il bruciore velocemente. Indicato per tutti coloro che desiderano utilizzare sulla propria pelle un prodotto naturale, pratico e veloce e soprattutto nel caso in cui ad essere colpiti dalle zanzare siano i bambini.

Clicca qui per acquistare DAPIS GEL

Gel di aloe vera

Il Gel di Aloe vera risulta molto efficace nel lenire arrossamento, gonfiore, bruciore e prurito. Basta applicarlo direttamente sulla puntura di zanzara tre volte al giorno. Inoltre il gel di aloe vera può essere utilizzato anche nel caso di arrossamenti della pelle, scottature solari, eritemi, e come doposole e pertanto utilizzabile in più situazioni.

Un efficace rimedio per prevenire i morsi di zanzare

Le punture di zanzare si possono prevenire. Esiste un rimedio omeopatico molto efficace il cui nome è “Ledum palustre” volgarmente chiamato rosmarino selvatico.

Si assume in granuli, rendendo l’odore del sangue umano sgradevole agli insetti. È consigliabile assumerlo quando si avvistano le prime zanzare.

Clicca qui per leggere l’articolo approfondito sul LEDUM PALUSTRE

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here