[mashshare]
Ledum palustre: posologia

Con l’arrivo dell’estate arrivano anche le zanzare e di conseguenza si inizia a pensare su come difendersi per evitare fastidiosissime punture sulla pelle. Il ledum palustre è un rimedio molto noto e molto efficace. Vediamo che cos’è, come funziona e la sua posologia.

Che cos’è

Il Ledum palustre (Rhodondendron tomentosum) è una pianta che ama vivere in terreni torbosi e giardini boschivi. È un arbusto che raggiunge un’altezza di circa 1,5 metri e una larghezza di 2 metri caratterizzato da foglie sempreverdi e da fiori dall’odore dolciastro. Questa pianta è ritenuta molto efficace circa la difesa dalle zanzare.

Ledum palustre granuli per prevenire le punture di zanzare

Se si vogliono prevenire le punture di zanzara è possibile assumere il Ledum palustre. In commercio è possibile acquistarlo sotto forma di granuli la cui azione consiste nel rendere sgradevole ai recettori delle zanzare l’odore del sudore umano. La variazione circa l’odore del sudore è percepita solo dagli insetti e non provoca nessun disturbo o nessuna particolare variazione olfattiva tra gli esseri umani.

Clicca qui per acquistarlo ora

Ledum palustre posologia adulti

Affinchè il rimedio omeopatico possa dare ottimi risultati è indispensabile cominciare ad assumere il Ledum palustre con l’arrivo delle prime zanzare ossia nel mese di maggio. È necessario prenderlo fino a quando si desidera essere protetti dalle zanzare, tendenzialmente fino a settembre.

E’ possibile trovare il rimedio omeopatico in diverse concentrazioni di CH che variano da 3 a 200. Generalmente le dosi consigliate sono 5CH o 9CH 4 granuli per 3 volte al giorno. in ogni caso questa non è la regola e di sicuro potrebbe rivelarsi molto utile il parere del tuo omeopata o un consulto con un farmacista molto esperto.

Ledum palustre come si assume

Come per tutti i rimedi omeopatici i granuli vanno assunti osservando delle regole ben precise:

  • I granuli si assumono a stomaco vuoto
  • Non bisogna toccarli con le mani
  • Devono sciogliersi lentamente sotto la lingua
  • Nel periodo in cui si assumono i granuli è meglio evitare di utilizzare dentifrici alla menta o alla liquirizia.
  • I granuli devono essere assunti con costanza.

Ledum palustre bambini

L’assunzione di questo rimedio omeopatico è adatto anche ai bambini che abbiano compiuto due anni, naturalmente sempre dopo aver consultato il pediatra.

E’ difficile che un bambino gradisca i granuli o li faccia sciogliere sotto la lingua. Pertanto è possibile sciogliere i granuli in un cucchiaino di acqua. Mediamente i granuli per sciogliersi ci impiegano circa 10 minuti. Una volta sciolti puoi far bere il cucchiaino di acqua al tuo bambino. Tutti gli strumenti che utilizzerai per far sciogliere i granuli, ossia il bicchiere e il cucchiaino dovranno essere di plastica, evita l’acciaio. Anche in questo caso vale la regola dell’assunzione dei granuli lontano dai pasti.

Ledum palustre spray o tintura madre

Nel caso non si voglia assumere nulla per via orale è possibile optare per il ledum palustre spray da spruzzare al bisogno godendosi serate all’aperto senza rischiare di essere beccati dalle zanzare.

Un ottimo Spray è il LEDUM LOZIONE PROTETTIVA PRODECO PHARMA, rapido, non unge e protegge dalle zanzare efficacemente.

Clicca qui per acquistarlo ora

Un’altra opzione possibile è quella della tintura madre di ledum palustre che potrà essere utilizzata per tenere lontane le zanzare e allo stesso tempo per lenire e donare sollievo alla cute colpita dalle punture di zanzara.

Dove comprare il Ledum Palustre

Il ledum palustre si trova molto facilmente. È infatti possibile acquistarlo in farmacia, parafarmacia, erboristeria e online sotto forma di granuli, spray, tintura madre e anche creme.

Un ottimo rimedio per lenire le punture di zanzare è il gel di aloe vera. Per un approfondimento leggi l’articolo su: Aloe vera: benefici, come usarla, quale scegliere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here