macchie sul collo rimedi

Le macchie sul collo possono essere molto antiestetiche.

Infatti spesso si presentano come macchie scure sul collo, assumendo colorazioni differenti a seconda dei casi e in base anche alla patologia o alla causa in generale che ne ha provocato la formazione.

Possono esserci anche macchie marroni sul collo o macchie nere sul collo.

A volte le macchie sul collo rosse indicano un fenomeno di irritazione, che va attentamente sottoposto al proprio medico di fiducia.

Ma andiamo nei dettagli e scopriamo delle macchie rosse sul collo le cause e quali sono i possibili rimedi contro le macchie della pelle sul collo.

Le cause delle macchie

Abbiamo già detto che le macchie sul collo si possono presentare sotto forma di diverse colorazioni.

Ribadiamo il concetto, vedendo come ci sono anche delle macchie bianche sul collo.

Inoltre le macchie sul collo si possono estendere anche ad altre parti del corpo.

Non è raro il caso in cui ci siano delle macchie rosse sul collo e petto.

Anche le manifestazioni sintomatologiche connesse alle macchie sul collo possono essere differenti a seconda dei casi.

A volte si manifestano macchie rosse sul collo con prurito, ma non è detto che esse siano sempre pruriginose. Infatti ci sono anche delle macchie rosse sul collo senza prurito.

Il melasma

Il melasma è un disturbo della pelle determinato dall’eccessiva produzione della melanina.

Non si sa quale sia l’effettiva causa di questo problema. Alcuni esperti pensano che abbiano un ruolo fondamentale gli ormoni sessuali femminili e che le macchie sul collo in questo caso si formino dopo essere stati esposti alla luce solare o alle lampade abbronzanti.

Il melasma può manifestarsi dopo un periodo di intenso stress oppure insorgere in gravidanza o in seguito all’uso della pillola contraccettiva.

Anche usare alcuni cosmetici o profumi può determinare l’insorgenza di queste macchie sul collo che si rapportano al melasma.

Le efelidi

Si tratta di macchie sul collo dal colorito brunastro, che interessano soprattutto coloro che hanno i capelli rossi e gli occhi azzurri.

Interessano soprattutto il volto, ma possono estendersi anche alla parte iniziale del collo.

Compaiono fin dall’infanzia e tendono ad aumentare con il passare del tempo e con l’esposizione solare.

Le ipercromie post infiammatorie

Sono il risultato di alcune infiammazioni cutanee e possono manifestarsi anche dopo essersi sottoposti a trattamenti aggressivi, come il peeling, il laser e interventi chirurgici di vario tipo.

La cheratosi

Si manifestano con macchie sul collo inizialmente di colore giallo.

Poi queste macchie sul collo, che inizialmente sono come relativamente delle macchie chiare sul collo, cominciano a diventare più scure.

Si ingrandiscono e si ricoprono di croste squamose.

In realtà non è stata individuata una precisa causa. Probabilmente influiscono le predisposizioni di carattere genetico.

Anche la familiarità con la cheratosi può influire.

L’acantosi nigricans

Si tratta di una disfunzione delle cellule che hanno il compito di produrre la pigmentazione della pelle.

La disfunzione può sopravvenire in seguito all’esposizione diretta al sole oppure a causa dell’influenza delle tossine presenti nell’ambiente.

Soprattutto le macchie sul collo possono presentarsi a livello delle pieghe cutanee. La pelle diviene più spessa e di colore scuro.

Spesso l’acantosi nigricans è dovuta ad obesità o a disturbi endrocrini.

I brufoli sul collo

Una causa molto comune che comporta la comparsa e lo sviluppo delle macchie sul collo si deve ai brufoli sul collo.

I brufoli che compaiono in questa zona del corpo e non vengono trattati come si deve comportano la comparsa dei macchie causate dai brufoli.

Fungo della pelle

Se le macchie sono bianche e collocate in maniera sparsa si potrebbe trattare di un fungo della pelle.

In questo caso potresti notare le macchie bianche su collo, torace e schiena.

Non devi preoccuparti ma è importante intervenire il prima possibile applicando il rimedio corretto.

I rimedi contro le macchie cutanee

È fondamentale sottoporsi ad una visita dermatologica, quando si hanno le macchie sul collo.

In questo modo il medico ha la possibilità di esaminare attentamente le macchie sul collo.

Potrà vedere a quanto ammonta la profondità del pigmento e, sulla base di queste indicazioni, decidere qual è la terapia più adatta, specialmente se si vuole procedere ad una rimozione delle macchie sul collo.

Contemporaneamente lo specialista tiene conto delle caratteristiche del paziente, quindi del suo colorito della pelle, del suo fototipo e delle eventuali macchie solari sul collo.

Lo specialista valuta anche i sintomi associati alle macchie sul collo.

Quindi tiene conto del fatto che ci sia un’associazione tra macchie sul collo e prurito.

Prende in considerazione anche le macchie rosse sul collo e prurito, per individuare il trattamento più adatto.

È molto importante tenere conto di questa caratteristica, perché i fototipi più alti possono peggiorare le loro macchie, se vengono sottoposti a trattamenti particolarmente aggressivi.

Diatermocoagulazione

Si pratica con uno strumento elettrico che emana delle onde ad alta frequenza.

Proprio attraverso queste onde viene bruciata la parte dell’epidermide interessata dalle macchie.

Quindi la parte superficiale della pelle viene eliminata e con essa spariscono anche le macchie sul collo sulla pelle.

Laser

Il principale bersaglio da colpire con il laser è costituito dal pigmento melanina. È indicato soprattutto come trattamento per le manifestazioni epidermiche in cui c’è un’eccessiva produzione di melanina.

Luce pulsata

La luce pusata si differenzia dalla luce laser perché ha una lunghezza d’onda differente.

La sua lunghezza d’onda è variabile, quindi si può adattare a diversi tipi di bersaglio.

Di solito questo trattamento richiede di sottoporsi a più sedute.

Crioterapia

Si pratica utilizzando azoto liquido a temperature molto basse. Anche in questo caso vengono eliminati lo stato più superficiale della pelle e quindi anche le macchie sul collo.

Peeling chimico

Si impiegano sulla pelle delle sostanze chimiche, come l’acido glicolico o l’acido salicilico, che hanno l’obiettivo di schiarire le macchie attraverso l’esfoliazione della cute.

I rimedi naturali contro il problema

Fra i trattamenti naturali che si possono utilizzare contro il problema delle macchie, ne possiamo segnalare in particolare due che promettono di rivelarsi veramente efficaci.

Il primo consiste nel mettere insieme yogurt naturale, succo di limone e zucchero di canna.

Si mescolano tutti gli ingredienti, in particolare 5 cucchiai di yogurt, il succo di mezzo limone e 2 cucchiai di zucchero di canna.

In questo modo si ottiene un composto da spalmare sul collo attraverso dei massaggi circolari.

Si lascia agire per 15 minuti e poi si risciacqua la pelle. Il trattamento va ripetuto 2 o 3 volte alla settimana.

Un altro trattamento è quello a base di pomodoro e aceto di mele. Trita un pomodoro maturo e mescolalo con 2 cucchiai di aceto di mele.

Ottieni così un altro composto da utilizzare come maschera sul collo, che deve agire per 30 minuti. Ripeti questo scrub 3 volte alla settimana.

Approfondimenti utili:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here