insonnia rimedi

I minuti passano, l’orologio continua a correre e il sonno tarda ad arrivare.

L’insonnia è un disturbo molto frequente, che consiste nell’incapacità di addormentarsi o in frequenti risvegli notturni che sovvertono i naturali ritmi del sonno.

Spesso si ha la sensazione che il cervello non voglia riposare e continui a pensare a ciò che è successo durante la giornata o a alle innumerevoli faccende del giorno dopo.

L’insonnia comporta irritabilità, difficoltà cognitive, la memoria che cala e incapacità al problem solving.

Sicuramente è utile cambiare stile di vita e correggere l’alimentazione evitando alcuni alimenti e prediligendone altri.

Un’altra soluzione potrebbe essere quella di creare nel proprio appartamento un contatto con la natura accogliendo delle piante capaci di purificare l’aria e dall’azione calmante e rilassante.

Inoltre le piante:

  • riducono l’ansia e lo stress;
  • promuovono il benessere fisico e psicologico;
  • aiutano il funzionamento delle vie respiratorie;
  • apportano sollievo al mal di testa.

5 piante che aiutano a dormire

La natura ci regala 5 piante che aiutano a dormire scacciando via l’insonnia e che possono tranquillamente essere posizionate nella nostra camera da letto:

Aloe veraaloe vera

Adora climi caldi e secchi, ha la forma di un cactus, ed è resistente come le piante grasse, in sostanza è ideale da tenere in appartamento in quanto non ha bisogno di molte attenzioni.

Vi chiederà solo la presenza del sole, per cui l’ideale sarebbe posizionarla vicino a una fonte di luce. Predilige temperature che variano tra i 20° e i 25°. La pianta di aloe emette ossigeno durante le ore notturne favorendo il riposo e migliorando la qualità del sonno.

Gelsominogelsomino

Pianta esotica, il cui fiore di colore bianco ha un profumo inebriante che allo stesso tempo è in grado di apportare benefici.

Pare infatti che il profumo del gelsomino aiuti ad evitare i continui giramenti nel letto debellando l’insonnia e riducendo lo stato di ansia.

Niente più sogni agitati, quindi, per tutti coloro che adotteranno una pianta di gelsomino nella propria camera.

Ederaedera: balconi fioriti

Pianta facile da coltivare che non ha bisogno della luce del sole.

Adora l’ombra e i luoghi freschi, cresce rigogliosa e non ha bisogno di notevoli cure.

Alcuni studi hanno dimostrato che l’edera ha il potere di combattere la muffa presente nell’aria riducendola fino al 94% in sole 12 ore. Può trarne beneficio non solo chi soffre di insonnia, ma anche ci soffre d’asma e ha problemi alle vie respiratorie.

Lingua di suoceralingua di suocera

Pianta grassa che presenta fusti piatti e sottili. Le foglie sono carnose, e producono fiori bellissimi, ma molto longevi la cui durata è di un giorno circa.

Filtra le tossine cattive dell’aria e purifica l’ambiente dal diossido di carbonio emettendo l’ossigeno durante la notte.

Lavanda
lavanda

Semplice da coltivare e curare vi regalerà fiori bellissimi dal profumo inebriante.

Riduce l’ansia e lo stress, combatte l’insonnia e abbassa la frequenza cardiaca.

Molto usato è l’olio essenziale di lavanda ricco di proprietà tra cui: antitossico, regolatore del sistema nervoso, diuretico, cicatrizzante, balsamico e calmante.

Leggi articolo su:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here