[mashshare]
Ciste del polso rimedi

La ciste del polso è chiamata anche cisti tendinea o cisti sinoviale.

Si tratta di una formazione che si presenta come un rigonfiamento pieno di liquido, normalmente collocato proprio nelle vicinanze di un’articolazione o di un tendine.

Non tutti gli esperti sono d’accordo sulle cause che possono portare alla formazione di una ciste del polso.

All’origine di questi rigonfiamenti ripieni di liquido sinoviale ci potrebbero essere dei traumi che colpiscono l’articolazione oppure dei difetti delle strutture articolari.

Non è detto che una ciste del polso sia collegata alla presenza di particolari sintomi, anche se a volte può portare a delle manifestazioni sintomatiche collegate.

In genere, quando non ci sono particolari sintomi, non occorre nemmeno un trattamento specifico.

È sempre d’obbligo comunque consultare il tuo dermatologo di fiducia, che può vedere la ciste volare del polso e stabilire sia la causa che ne sta alla base e di conseguenza sia l’eventuale terapia a cui fare ricorso.

Sintomi della ciste

Come abbiamo già specificato prima, non sempre la ciste del polso dà luogo a sintomi particolari. Di solito ha un diametro di circa 2 centimetri e appare come una massa molle.

Può comparire improvvisamente oppure nel corso del tempo.

In alcuni casi la ciste del polso può provocare una sensazione di dolore, formicolio e senso di intorpidimento.

In altri casi può comportare anche una certa debolezza a livello muscolare. Di solito questi sintomi si presentano quando la ciste del polso è situata in modo tale da comprimere le parti dell’articolazione.

Può accadere anche che questi sintomi si presentino quando la ciste del polso si sviluppa vicino ad una terminazione nervosa, provocandone lo schiacciamento.

Cause della ciste

Sono stati effettuati numerosi studi sulla ciste del polso, anche per chiarirne quali possano essere le cause che ne stanno alla base.

In realtà gli esperti non sono riusciti a trovare delle cause ben precise.

Potrebbe essere che una ciste del polso si formi in seguito a dei traumi che interessano le articolazioni o i tendini.

Altre teorie scientifiche, invece, fanno risalire la formazione della ciste ad un difetto a carico dell’articolazione o che interessa la guaina sinoviale del tendine.

A questo proposito è molto interessante la lettura di questo articolo:Ciste tendinea: Cause, Rimedi e Cure! utile per raccogliere tutte le informazioni che ti servono.

È proprio quest’ultimo elemento che sembrerebbe essere considerato quello più attendibile.

È evidente comunque che ci sono dei fattori di rischio che influiscono pesantemente nella formazione di una ciste del polso.

Si sa, per esempio, che ad esserne colpite sono soprattutto le donne, le persone con un’età compresa tra i 20 e i 40 anni, le persone che soffrono di artrosi o di osteoartrite e le persone che hanno riportato vari traumi alle articolazioni o ai tendini.

Rimedi contro la ciste del polso

In presenza di una ciste del polso è sempre opportuno che tu ti rivolga al tuo medico di fiducia.

Naturalmente non devi allarmarti per la presenza di questo rigonfiamento, ma è importante rivolgersi al medico a scopo precauzionale.

Specialmente bisogna che la ciste del polso sia attenzionata da un medico esperto, soprattutto se si presentano particolari sintomi.

Il medico già ad un esame obiettivo può capire di che cosa si tratta.

A volte può richiedere degli esami più specifici, come un’ecografia, la risonanza magnetica e l’aspirazione del liquido sinoviale contenuto nella ciste del polso, per poi sottoporlo a delle analisi.

In base a ciò che ritiene opportuno, il medico può prescriverti una terapia o un trattamento per la ciste del polso.

Le terapie

Abbiamo a disposizione diverse terapie e differenti trattamenti che si possono applicare in caso di presenza di ciste del polso.

Per esempio il medico può prescrivere l’immobilizzazione della parte anatomica in cui è presente la ciste.

Si tratta di un rimedio che potrebbe favorire il riassorbimento del rigonfiamento e, inoltre, dovrebbe evitare che la ciste si espanda ulteriormente.

Il medico può anche effettuare, attraverso un intervento ambulatoriale, l’aspirazione del liquido sinoviale.

Utilizza un ago che infila all’interno della ciste del polso, per aspirare il liquido contenuto nella ciste.

Si tratta sicuramente di un intervento importante, tuttavia non esclude che dopo questa operazione la ciste non si possa riformare.

Potrebbe anche prescriverti dei farmaci corticosteroidi, per ridurre l’infiammazione collegata al rigonfiamento.

Altre volte, a seconda della posizione e della struttura del rigonfiamento, specialmente quando gli altri trattamenti non si rivelano efficaci, si deve procedere ad un vero e proprio intervento chirurgico per rimuovere la ciste.

In questo caso si può decidere di fare ricorso alla tecnica a cielo aperto o ad un’operazione in artroscopia.

I rimedi naturali

Ribadiamo che è sempre importante consultare il medico per una ciste del polso ed evitare il ricorso alle cure fai da te.

Tuttavia ci potrebbero essere dei trattamenti che si rivelano importanti, anche insieme alle terapie prescritte dal medico.

Ci sono dei rimedi naturali generalmente consistenti nell’uso di alcuni ingredienti da applicare a livello topico sulla parte del polso in cui si è formata la ciste.

È importante però ricordare che, nonostante questi rimedi casalinghi possano rivelarsi utili, andrebbero applicati soltanto nei casi in cui la situazione non è particolarmente grave.

Se si riscontrano sintomi come dolore o intorpidimento, questi rimedi naturali che stiamo per descrivere potrebbero anche non essere opportuni.

A questo punto meglio rivolgersi ad un medico di fiducia.

Generalmente tra le sostanze naturali per combattere la cisti sinoviale si utilizzano l’arnica e gli impacchi con l’argilla.

Entrambe hanno delle proprietà antinfiammatorie che possono risultare efficaci, anche nel favorire il riassorbimento spontaneo del rigonfiamento.

Ci sono anche delle pomate a base di arnica o delle creme che potrebbero fare al caso tuo, da spalmare sul polso, lasciando assorbire per qualche minuto.

Altre volte, anche per alleviare una blanda sensazione dolorosa, si può ricorrere all’applicazione del ghiaccio.

Per quanto riguarda la prevenzione, non è possibile indicare delle strategie adeguate per evitare che si formino le cisti del polso.

Infatti prima la ricerca scientifica dovrebbe andare avanti, per individuare con certezza le cause scatenanti di questo problema.

Individuando i meccanismi patologici che stanno alla base della formazione della ciste del polso, gli esperti poi potranno consigliare i comportamenti più adeguati per prevenirne la comparsa o per trovare quei rimedi più adatti.

Approfondimenti utili:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here