cistite maschile: bruciore basso ventre

La cistite maschile esiste e nonostante sia più frequente delle donne non sono pochi gli uomini che la contraggono. Se si interviene in maniera tempestiva è facilmente curabile, ma comporta non pochi fastidi e i suoi sintomi sono inconfondibili. In questo articolo ti spiegheremo che cos’è la cistite, quali sono i sintomi, quali le cause e quali rimedi e cure puoi adottare per eliminarla del tutto.

Cistite maschile che cos’è

La cistite è un’infezione che interessa la vescica che può essere causata da batteri che risalgono le vie urinarie.

Proprio per questo motivo, la cistite maschile si verifica sicuramente con meno frequenza rispetto alla cistite femminile, ma il suo quadro clinico a volte può essere molto più serio e complesso. Infatti a volte, la cistite maschile altro non è se non  la spia di alcune patologie importanti come quella della prostata infiammata e il suo conseguente ingrossamento. Proprio per questo motivo quando si avvertono determinati sintomi tra cui forte bruciare al momento della minzione è necessario non perdere tempo e rivolgersi al proprio medico curante di modo tale che possa prescriverti una cura mirata il prima possibile eliminando il problema definitivamente.

Cistite maschile sintomi

I sintomi della cistite dell’uomo sono inconfondibili e permettono di capire abbastanza facilmente che si ha a che fare con questa fastidiosissima infezione.

Bruciore durante la minzione

Ti accorgerai di avere la cistite perche quando sentirai il bisogno di urinare all’improvviso avvertirai un forte bruciore. Questo è il caso più frequente, altre volte il bruciore compare gradualmente aumentando di volta in volta man mano ci si reca in bagno.

Minzione frequente e molto scarsa

Tra i sintomi della cistite dell’uomo molto diffuso è quello di sentire spesso il bisogno di urinare e urinare poco non svuotando bene la vescica. Inoltre molto spesso anche per poca urina si prova comunque un forte bruciore.

Colore scuro e torbido delle urine accompagnato da cattivo odore

Quando si ha la cistite spesso le urine sono torbide, di un colore molto scuro e soprarttutto hanno un odore molto forte che sta ad indicare che è in atto un’infezione.

Tra gli altri sintomi potresti avvertire:

  • dolore nella zona addominale
  • dolore nella parte bassa della schiena
  • tracce di sangue nelle urine
  • dolore sopra l’osso pelvico
  • stanchezza
  • a volte febbre

Cistite maschile cause

Come si prende la cistite? Ti starai chiedendo!

Come ti abbiamo detto prima la cistite è un infezione delle vie urinarie causata da batteri che entrano nell’apparato urogenitale. Tuttavia esistono delle altre cause che possono comportare l’insorgere e lo sviluppo della cistite maschile.

  • lo svuotamento non completo della vescica che favorisce la proliferazione dei batteri;
  • rapporti sessuali occasionali e non protetti;
  • se si utilizza un catetere è più facile contrarre la cistite;
  • l’utilizzo di un diaframma come contraccettivo;
  • un sistema immunitario scarso.

La cistite maschile non va mai sottovalutata

A volte si avverte uno o più di uno dei sintomi tra quelli che ti abbiamo indicato prima e pur trattandosi di cistite maschile, essa è causata da altre complicazioni. Proprio per questo motivo, quando pensi di avere a che fare con la cistite è importante fissare un appuntamento con il tuo medico curante il prima possibile.

A volte la cistite è una conseguenza di alcune complicazioni come:

  • infiammazione della prostata, o prostatite che comporta una compressione della vescica che si trova sopra la prostata causando uno scarso svuotamento della vescica;
  • complicazioni renali, come ad esempio i calcoli renali, che possono comportare la comparsa e lo sviluppo della cistite;
  • tumori o calcoli della vescica.

Cistite maschile come prevenirla

Prevenire la cistite è possibile adottando degli accorgimenti utili a evitare che si sviluppi questa fastidiosissima infezione della vescica.

Rinforza il tuo sistema immunitario

La prima cosa che puoi fare è rinforzare il tuo sistema immunitario di modo tale da evitare di contrarre nuovamente e di continuo la cistite debellandola definitivamente. Gli integratori che funzionano meglio e i più efficaci sono a base di frutta, vitamine e sono naturali al 100%.

Juice rite: sistema immunitario forte

Scopri JUICE RITE l’integratore naturale e completo che rinforza il tuo sistema immunitario!

Bevi succo di mirtillo

Se hai avuto la cistite e vuoi prevenirla, un accorgimento molto utile ed efficace consiste nel bere succo di mirtillo. Il macerato di mirtillo oltre a risultare curativo della cistite e favoloso nel prevenirla.

Il miglior prodotto in commercio è “Florberry bustine” rapido, comodo da assumere, veloce nell’azione. Ottimo per prevenire e curare la cistite.

Clicca qui per acquistare Florberry Bustine a un prezzo conveniente!

Adotta un’alimentazione equilibrata e sana

Per prevenire la cistite maschile è fondamentale che il PH delle urine sia acido di modo tale da evitare l’attecchimento e la proliferazione dei batteri. Pertanto è necessario evitare alcuni cibi come bevande eccessivamente zuccherate, super alcolici, caffè,  dolci, insaccati e cibi molto speziati.

Proteggiti durante i rapporti sessuali soprattutto se occasionali

La cistite maschile è contagiosa? Non si può parlare di contagio vero e proprio in quanto la cistite non si trasmette per contatto da un individuo all’altro, ma è causata da un’infezione batteriologica. Se hai la cistite dovresti evitare di avere rapporti sessuali non protetti e aspettare di concludere la cura. In ogni caso è opportuno che tu ti protegga durante i rapporti sessuali per evitare che i batteri si diffondano e proteggendo allo stesso tempo la tua partner.

Bevi due litri di acqua al giorno

La cistite si previene bevendo. Bere acqua aiuta a mantenere il corpo idratato ed a eliminare tutte le tossine del corpo rendendo più difficile la proliferazione e l’eventuale attecchimento di alcuni batteri.

Non indossare abiti molto stretti

A volte la causa della cistite sono proprio i tuoi jeans eccessivamente stretti che non permettono una giusta traspirazione della pelle rendendo l’ambiente molto favorevole allo sviluppo di germi e batteri. Pertanto un buon modo per prevenire la cistite è proprio quello di non indossare tutti i giorni pantaloni eccessivamente stretti. Inoltre ricordati di utilizzare slip bianchi rigorosamente in cotone.

Assumi fermenti lattici

Assumere fermenti lattici aiuta a prevenire le infezioni dell’apparato genitale in generale. Pertanto prendi dei fermenti lattici che rinforzeranno le tue difese immunitarie equilibrando la flora batterica.

Come curare la cistite maschile

Quando hai a che fare con la cistite, anche se te lo abbiamo già detto, ti ricordiamo che non devi aspettare, ma è fondamentale fissare il prima possibile un appuntamento con il tuo medico che procederà a diagnosticare la cistite.

La diagnosi della cistite non è per niente invasiva, basterà un campione di urina, tramite il quale verrà identificato il batterio responsabile, nella maggior parte dei casi si tratta di un batterio chiamato escherichia coli.

Il medico valuterà se procedere con una terapia farmacologica proponendoti un trattamento a base di antibiotici che potrai assumere per bocca.

Cistite maschile rimedi naturali

Oltre a seguire la cura proposta dal tuo medico potrai aiutarti con dei rimedi naturali che accellereranno il processo di guarigione e che utilizzati per un certo periodo di tempo potrebbero essere molto utili per evitare una ricaduta.

Effettua una corretta igiene intima

La prima cosa che devi fare se vuoi guarire rapidamente e prevenire la cistite maschile è effettuare una corretta igiene intima. Pertanto effettua dei lavaggi a base di acqua tiepida e bicarbonato di sodio un rimedio eccellente nel contrastare la cistite. Evita invece i soliti detergenti che potrebbero risultare eccessivamente aggressivi e poco utili in questo periodo. Inoltre utilizza sempre la carta igienica per effettuare una corretta pulizia dopo la minzione.

Applica la borsa di acqua calda

Se hai male al basso ventre o nella zona bassa della schiena puoi semplicemente ricorrere alla borsa d’acqua calda che allevierà il dolore facendoti sentire meglio.

Assumi Vitamina C

Cerca di assumere tanta Vitamina C per rinforzare il tuo sistema immunitario. Pertanto prediligi le verdure in foglie e mangia tanti pomodori.

Succo di mirtillo

Anche se te lo abbiamo già detto, ti ricordiamo che uno dei migliori rimedi naturali per per prevenire la cistite consiste nel bere succo di mirtillo. È efficace sia il succo, sia il mirtillo in gocce o bustine.

Bevi due litri di acqua al giorno

Bere acqua serve a prevenire e a curare la cistite. Anche quando la cistite sarà un lontano ricordo ricordati di bere due litri di acqua al giorno di modo tale che il tuo corpo possa eliminare tutte le tossine evitando l’attecchimento dei batteri.

Ultimi consigli sulla cistite maschile

Se avverti bruciore durante la minzione, o provi dolore pelvico potresti avere a che fare con la cistite. Ti ricordiamo di recarti dal medico il prima possibile di modo tale che possa proporti una cura mirata e combattere velocemente la cistite. Ricordati che le cause delle cistite maschile possono essere molteplici ed è necessario adottare alcune accortezze utili per guarire più rapidamente e allo stesso tempo per tenere lontana la cistite evitando le ricadute.

Leggi articolo su:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here