Brufoli sui testicoli rimedi

Parlando di brufoli sui testicoli, non possiamo fare a meno di considerare come questa parte intima dell’uomo sia particolarmente sensibile e delicata.

Proprio per questo può capitare che vada più soggetta ad irritazioni, con la conseguente comparsa di brufoli sui testicoli.

Inoltre non dobbiamo dimenticare come per la maggior parte del tempo le parti intime maschili siano coperte dagli indumenti.

Tutto ciò comporta per la pelle una difficoltà a respirare.

Proprio l’ambiente pubico, ricco di umidità a causa della sudorazione, può rivelarsi ideale per la crescita dei brufoli sui testicoli, con conseguente infiammazione.

Bisogna stare particolarmente attenti, perché l’infiammazione destata dai brufoli sui testicoli potrebbe essere anche il segno di una sopraggiunta infezione, specialmente quando siamo in presenza di brufoli giganti sui testicoli.

Proprio per questo motivo, se hai questo problema, dovresti consultare immediatamente il tuo medico di fiducia, in modo da escludere la possibilità di arrivare a delle complicazioni.

Ma quando possono venire brufoli sui testicoli?

Esaminiamo più nel dettaglio il problema, scopriamo le cause che stanno alla base della formazione dei brufoli sui testicoli e vediamo quali sono i rimedi che, di volta in volta, è possibile apportare.

Sintomi della presenza dei brufoli

I brufoli sui testicoli rappresentano una condizione tipica, che rivela irritazione della pelle.

Spesso si manifestano come una vera e propria infiammazione, che può portare ad una sensazione di prurito ai testicoli e, in alcuni casi, anche ad una sensazione di dolore ai testicoli, specialmente nelle situazioni più gravi.

Se sei affetto dai brufoli sui testicoli, dovresti fare una visita presso il tuo medico di fiducia, recandoti da un andrologo oppure da un dermatologo.

Infatti a volte si può trattare anche di una ciste sul testicolo, che vale la pena considerare, anche per comprendere fino in fondo di che cosa si tratti.

Soltanto attraverso un’opportuna diagnosi da parte di un medico, potrai sapere anche come combattere meglio la formazione di questi foruncoli.

Cause della formazione dei brufoli

Le cause della formazione dei brufoli sui testicoli possono essere veramente tante.

È bene che il tuo medico individui subito che cosa stia alla base del problema, per darti la risposta più adeguata e per intervenire subito con il rimedio più adatto.

Le malattie sessualmente trasmesse

A volte la presenza dei brufoli sui testicoli è legata alle malattie sessualmente trasmesse.

Può accadere che i brufoli rappresentino i sintomi di un’infezione, che può sopraggiungere soprattutto quando si hanno rapporti sessuali non protetti.

Potrebbe trattarsi di sifilide, di herpes genitale o di infezioni come per esempio la candida.

L’effetto della rasatura

La rasatura dei peli pubici potrebbe essere un altro fattore che determina la comparsa dei brufoli.

La rasatura infatti rende la pelle più sensibile.

Specialmente potrebbe essere più a rischio la pelle delle parti intime, quando la rasatura viene fatta tramite l’uso di un rasoio.

In questo senso si dovrebbero adottare delle precauzioni. Il rasoio infatti dovrebbe essere monouso.

Si evita così la formazione dei batteri sul rasoio stesso, che poi potrebbero infettare la pelle.

Per evitare problemi di questo tipo ti consigliamo questa lettura:Come depilarsi le parti intime uomo

La scarsa igiene

L’igiene rappresenta un fattore fondamentale.

I brufoli infatti possono comparire anche quando non si bada molto bene all’igiene intima personale o quando si usano dei detergenti intimi particolarmente aggressivi che possono irritare la pelle e renderla più soggetta alla formazione dei foruncoli.

Gli indumenti sintetici

Quando si usano indumenti intimi realizzati con fibre sintetiche può accadere che la pelle non abbia la possibilità di respirare.

Si finisce quindi col sudare troppo e col favorire la comparsa dei brufoli sui testicoli.

Inoltre le fibre sintetiche possono continuamente sfregare sulla pelle determinando una maggiore irritazione.

L’alimentazione non equilibrata

Anche la dieta che si segue ogni giorno può avere il suo peso fondamentale nella formazione dei brufoli.

Essi possono comparire se si mangiano troppi alimenti ricchi di zuccheri e di grassi e non si fa il pieno di alimenti che contengono antiossidanti.

Anche la mancanza di idratazione nell’organismo, quando si beve poca acqua, potrebbe rappresentare una causa.

Rimedi contro i brufoli

I rimedi contro i brufoli sui testicoli possono variare a seconda della causa scatenante del problema.

Segui i consigli del tuo medico di fiducia, in modo che possiate trovare insieme la giusta cura.

L’utilizzo dei farmaci

Nel caso di infezioni determinate da batteri, come può essere anche nel caso delle malattie sessualmente trasmesse, il medico può prescrivere l’uso di farmaci o, in particolare, l’assunzione di antibiotici.

Se si tratta di un’allergia, potrebbe essere utile l’uso di antistaminici per lenire il prurito.

Il medico può anche consigliare l’applicazione di pomate a livello locale, con sostanze apposite per alleviare la sensazione di fastidio e il prurito o, in generale, l’infiammazione connessa con la comparsa dei brufoli.

La cura dell’igiene

È sempre bene fare attenzione alla cura dell’igiene delle parti intime.

Le zone pubiche devono essere lavate delicatamente, con movimenti leggeri, senza peggiorare la condizione di irritazione della pelle.

Inoltre è bene utilizzare detergenti intimi adatti, in grado di rispettare il PH della cute e che non siano particolarmente aggressivi.

Il tuo dermatologo saprà sicuramente consigliarti i prodotti migliori anche da questo punto di vista.

Inoltre non trascurare di cambiare regolarmente gli indumenti intimi.

Cambiali specialmente dopo aver fatto sport o attività fisica, per eliminare l’ambiente umido frutto della sudorazione.

Usa sempre indumenti intimi di cotone, che lasciano respirare la pelle e che limitano la sudorazione.

Inoltre non dimenticare che gli indumenti di cotone sono particolarmente morbidi sulla pelle e quindi anche lo sfregamento dovrebbe essere in questo modo ridotto.

La corretta alimentazione

Seguire un’alimentazione corretta è fondamentale anche per ridurre la formazione dei brufoli sui testicoli.

Riduci il consumo di cibi grassi e cerca di preferire i cibi che contengono molti antiossidanti, come per esempio la frutta, la verdura, i cereali e la frutta secca in generale.

Cerca di bere a sufficienza, orientandoti sugli 8 bicchieri di acqua al giorno.

Bere acqua mantiene idratato l’organismo e disintossica l’apparato digestivo, limitando così la formazione dei foruncoli.

Bevendo si eliminano le tossine e l’acqua contemporaneamente aiuta a ridurre la formazione del sebo sulla pelle.

In questo modo una pelle meno grassa limita l’azione dei batteri e quindi può aiutare a debellare infezioni e brufoli.

Approfondimenti utili:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here