Peli sul seno: peli intorno ai capezzoli

Poche lo ammettono, ma sono molte le donne che hanno i peli sul seno.

Il seno è la parte del corpo che meglio descrive la femminilità fino a diventare un vero e proprio segnale di sessualità. Forse è proprio per questo che molte donne faticano o non si confrontano circa la presenza dei peli sul seno, spesso eliminandoli anche in maniera scorretta e causando pasticci non da poco.

In realtà eliminare i peli sul seno o i peli intorno ai capezzoli donne è abbastanza semplice, ma prima di farlo è importante conoscere quali possono essere le cause.

Come possono essere i peli sul seno

Un argomento di cui si parla molto poco e che noi intendiamo affrontare con chiarezza, quello della peluria sul seno che a volte può causare anche imbarazzo, determinando una forma di disagio psicologico.

Pertanto cominciamo con l’indicarti come possono essere i peli sul seno. In effetti bisogna considerare il colore, la consistenza e la quantità dei peli collocati in questa parte delicata del corpo.

E’ molto importante, in quanto a seconda della quantità e della tipologia dei peli potrai utilizzare un rimedio o un trattamento (di cui ti parleremo a breve) che si riveli utile ed efficace a seconda della tua situazione.

I peli sul seno possono essere:

  • pochi, localizzati solo intorno ai capezzoli
  • pochi e localizzati in maniera sparsa sui seni
  • molti, localizzati sia attorno al capezzolo o sul seno
  • peli incarniti sul seno
  • peli scuri sul seno
  • peli sottili sul seno
  • peli doppi sul seno
  • peli lunghissimi sul seno
  • peli lunghi sul seno
  • peli corti sul seno

Perché si formano i punti neri

I punti neri sul seno sono delle impurità della pelle, che derivano dalla dilatazione e dall’apertura di altri punti che vengono chiamati comedoni chiusi.

I punti neri si formano soprattutto sulle aree in cui abbondano le ghiandole sebacee.

Possono rimanere nello stadio iniziale anche per lunghi periodi oppure si possono modificare, scatenando delle infiammazioni di origine batterica.

I punti neri si formano a causa del fenomeno dell’ossidazione lipidica e in seguito alla migrazione di cellule che abbondano di melanina, quando si aprono i comedoni chiusi.

Peli sul seno cause

Le donne parlano di tutto, depilazione, ciclo mestruale, sesso, ma i peli sul seno o i peli sul capezzolo restano un tabù.

Innanzitutto mettiamo in evidenza che i peli possono comparire sul seno o si può avere a che fare con peli attorno al seno o peli neri intorno ai capezzoli.

Effettivamente i peli sul seno possono suscitare imbarazzo e disagio nel rapporto con se stesse e nel rapporto con il proprio partner.

Quando compaiono i peli intorno ai capezzoli è importante capire quali possano essere le cause di modo tale da eliminarli ricorrendo a metodi corretti vista la delicatezza della zona.

“Peli intorno ai capezzoli cause”, vediamo quali sono!.

Squilibri ormonali

A volte l’assunzione della pillola anticoncezionale, a prescindere dal dosaggio ormonale, o le alterazioni del sistema endocrino possono causare la comparsa dei peli sul seno o dei peli sui capezzoli in particolare dei peli intorno al capezzolo.

Ciclo mestruale

Il ciclo mestruale a volte causa delle alterazioni dei livelli di ormoni favorendo la comparsa dei peli sul seno.

Gravidanza

I cambiamenti ormonali dovuti alla gravidanza possono comportare un’aumento della peluria sull’addome e la peluria sul seno.

Menopausa

La menopausa, soprattutto nel periodo iniziale, può comportare la comparsa dei peli nella zona del seno o tra i due seni.

Sindrome dell’ovaio policistico

La sindrome dell’ovaio policistico colpisce molte donne e uno dei suoi sintomi può essere l’aumento della peluria su addome e petto.

Sindrome di Cushing

La sindrome di cushing si caratterizza per la presenza importante di ormoni glucocorticoidi nel circolo ematico. In questo caso si noterà l’aumento di peli sul petto in maniera massiccia.

Irsutismo

Se i peli sul seno sono molti e localizzati in diverse zone del seno, insomma se i peli sul seno si presentano in forma diffusa e si hanno sempre, ossia non solo in alcuni periodi o saltuariamente si potrebbe trattare di irsutismo. In questo caso ti consigliamo di chiedere un parere quanto prima al tuo medico curante o al tuo ginecologo di modo tale che possano indicarti la terapia corretta.

AUMENTA IL TUO SENO DI DUE TAGLIE!

AFFIDATI AL NUOVO METODO RIVOLUZIONARIO PROBREAST PLUS

Integratore + Crema per aumentare e avere un seno più bello!

ProBreast Plus integratore e crema


ORDINA ADESSO - NON PERDERE L'OFFERTA!

Peli sul seno come eliminarli con 3 tecniche

Visto l’imbarazzo che suscitano i peli seno è indispensabile togliere ogni dubbio circa le tecniche da utilizzare per eliminarli. Pertanto alla domanda “si possono eliminare i peli sul seno?” Rispondiamo di Si.

Innanzitutto chiariamo che i peli sul seno possono essere posizionati intorno ai capezzoli o tra i due seni (come ti abbiamo già indicato).

Nella maggior parte dei casi i peli sono posizionati intorno ai capezzoli una zona molto delicata in cui i peli possono essere eliminati facendo molta attenzione e usando i giusti accorgimenti.

È opportuno , pertanto non utilizzare metodi troppo aggressivi che contribuirebbero solo ad arrossare o infiammare eccessivamente la pelle.

1) Pinzetta

Come togliere i peli dal seno? Il primo metodo che ti indichiamo consiste nell’utilizzare la pinzetta.

Se i peli sono pochi e non sono molto spessi e lunghi è possibile utilizzare la pinzetta. Se sono posizionati intorno i capezzoli, per non provare dolore, basta tenere la pelle tesa e tirare con una pinzetta.

Una volta eliminati i peli, è fondamentale idratare i capezzoli o il seno con una crema delicata o lenitiva o del gel di aloe vera di modo tale da evitare arrossamenti.

2) Ceretta

Se i peli dovessero essere tanti, folti e lunghi è possibile ricorrere alla ceretta.

Sconsigliato il fai da te.

Vista la delicatezza della zona è fondamentale affidarsi a mani esperte che ti sapranno meglio consigliare circa la tipologia di ceretta più appropriata, esiste infatti una ceretta molto delicata e quasi del tutto indolore chiamata “ceretta brasiliana” di cui ne abbiamo parlato qui.

È fondamentale di idratare, dopo la depilazione i seni affinchè la zona depilata non si arrossi.

No a crema depilatoria, strisce depilatorie, rasoio.

Anche se la crema depilatoria, le strisce, il rasoio vanno bene per il resto del corpo e ogni donna può sentirsi libera di scegliere quella che preferisce in base alle proprie esigenze, necessità e al tipo di pelo, non si può dire la stessa cosa per quanto riguarda la zona del seno.

Essendo una zona molto sensibile sono sconsigliate la maggior parte delle tecniche depilatorie conosciute.

3) Forbici per tagliarli

Una altro metodo molto valido, qualora non si voglia traumatizzare la zona, o si senta troppo dolore durante la depilazione, è quella di utilizzare le forbici. Basta accorciare i peli di volta in volta, facendoli sparire ed evitando di sentire male.

Peli sul seno e depilazione laser o luce pulsata

Un trattamento molto efficace per eliminare i peli sul seno consiste nel ricorrere al laser o la luce pulsata.

La luce pulsata sul seno in particolare costituisce uno dei trattamenti più utilizzati per eliminare i peli.

Tuttavia ricordati sempre di consigliarti con il dermatologo, prima di ricorrere a questo tipo di trattamento estetico.

Vista la delicatezza della zona ti sconsigliamo di ricorrere alla depilazione laser o alla luce pulsata effettuata con apparecchi casalinghi.

In questo specifico caso, se hai intenzione di debellare i peli sul seno definitivamente, è meglio affidarsi ad un centro specializzato che farà valutazioni specifiche e corrette circa la tipologia di pelo e ti permetterà di eliminare definitivamente i peli sul seno senza andare incontro a brutte sorprese.

I nostri consigli per eliminare dolcemente e definitivamente i peli che si trovano sul seno

Ti abbiamo appena indicato quali sono i rimedi più utilizzati per eliminare i peli sul seno, ma dobbiamo fare alcune precisazioni.

Innanzitutto bisogna valutare la quantità dei peli che si trovano in questa zona delicata del corpo.

Se stiamo parlando di pochi peli e per lo più localizzati attorno al capezzolo puoi tranquillamente ricorrere alle pinzette utilizzandole con attenzione e precisione come ti abbiamo indicato prima.

Se invece hai un numero considerevole di peli che sono localizzati in molti punti del seno ti consigliamo di ricorrere ad un depilatore che non comporta dolore e agisce in maniera delicata sulla zona.

Facendo alcune ricerche su internet abbiamo trovato FLAWLESS un depilatore studiato per le parti delicate del corpo.

Le opinioni delle donne che lo hanno utilizzato sono molto positive in quanto risulta essere un trattamento veloce nell’eliminare i peli senza procurare nessun tipo di dolore o arrossamento.

FLAWLESS è facilissimo da usare, non comporta dolore e può essere utilizzato in maniera pratica evitandoti situazioni in cui potresti sentirti a disagio.

Oltre ad essere caratterizzato da un design di classe risulta molto facile da ordinare.

Basta accedere al suo sito ufficiale e compilare il modulo d’ordine segnalando alcuni campi come: nome, cognome, indirizzo e numero di telefono e riceverai FLAWLESS in pochissimi giorni all’indirizzo di posta da te indicato.

In questo periodo è in promozione pertanto è sicuramente una soluzione da non perdere.

Flawless peluria parti delicate

ORDINA FLAWLESS IN PROMOZIONE – NON PAGHI LE SPESE DI SPEDIZIONE

Peli incarniti sul seno

Non sono poche le donne che hanno a che fare con i peli incarniti sul seno.

Il pelo incarnito sul seno può essere davvero fastidioso per una donna.

Nella maggior parte dei casi i peli incarniti in generale e quelli localizzati in questa zona delicata del corpo sono dovuti a un metodo di depilazione scorretto.

Quasi sempre si tratta del rasoio.

Proprio per questo motivo, in precedenza, tra i vari rimedi o metodi di depilazione che ti abbiamo indicato, ti abbiamo consigliato di non utilizzarlo.

In ogni caso il peli incarniti sul seno non vanno sottovalutati e possono essere risolti tramite l’applicazione per alcuni giorni di olio di mandorle o effettuando uno scrub delicato e naturale su questa zona che favorirà la fuoriuscita del pelo o dei peli incarniti.

Qualora non dovessi riuscire nell’impresa ti consigliamo di non sottovalutare il problema e di rivolgerti il prima possibile alla tua estetista di fiducia.

Ti ricordiamo che a volte i peli incarniti sul seno possono trasformarsi in cisti.

Cosa fare nel caso di peli sul seno e gravidanza

Accade molto spesso che i peli sul seno appaiano in gravidanza, un fenomeno oltretutto normale e fisiologico visto che i cambiamenti ormonali possono comportare la comparsa generale della peluria e in questo particolare periodo, la donna potrebbe avere a che fare con peli sul seno e i peli sulla pancia.

I peli sul seno in gravidanza è meglio eliminarli di modo tale che quando avrai tra le braccia il tuo bimbo e vorrai allattarlo avrai un seno pulito ed eviterai di avere a che fare con i peli sul seno e allattamento.

Naturalmente durante la gravidanza la pelle del corpo è ancora più sensibile e delicata del solito, per questo è sconsigliato effettuare una ceretta sui seni perchè la pelle potrebbe irritarsi e potresti sentire molto dolore. Puoi invece ricorrere alle pinzette utilizzandole con precisione e delicatezza.

Qualora i peli non siano pochi e siano folti ti consigliamo di rivolgerti alla tua estetista che saprà prendersi cura di te ed eliminare lei stessa i peli sul seno.

Peli sul seno non devono diventare un motivo di disagio

Adesso sei consapevole, che anche se la maggior parte delle donne non ne parla, molte hanno i peli sul seno.

Eliminarli è dunque possibile utilizzando il metodo corretto che più si avvicina alle tue esigenze e necessità.

Pertanto quando compaiono i peli sul seno non hai più motivo di preoccuparti.

Approfondimenti utili:

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here