Abbronzatura spray

È arrivata l’estate e si ha voglia di mare e di sole, ma soprattutto di un’abbronzatura perfetta.

È possibile diventare scuri? Sicuramente si, basta avere un po’ di pazienza e adottare i giusti accorgimenti di modo tale da ottenere un’abbronzatura che oltre a eliminare il pallore possa durare più a lungo possibile.

Abbronzatura: preparare la pelle

La maggior parte delle persone trascura l’importanza della preparazione della pelle all’esposizione del primo sole estivo. In realtà è molto importante al fine di proteggerla e garantire un’abbronzatura invidiabile.

Basta fare uno scrub profondo che favorisca l’eliminazione delle impurità e liberi i pori.

Lo scrub più pratico e veloce è quello che si fa sotto la doccia. Prediligete gli scrub naturali e ultimato lo scrub ricordate di idratare bene la pelle. Lo scrub è un trattamento molto efficace per pulire la pelle, ma tende ad arrossarla pertanto prima di esporvi al sole aspettate almeno 24 ore.

Abbronzatura: l’importanza del rituale

Mettetevelo in testa, l’abbronzatura affinchè sia perfetta e duratura necessita di un rituale ben preciso.

Innanzitutto, è fondamentale non esporsi al sole da subito per parecchie ore. Il primo giorno è necessario evitare le ore maggiormente calde, non stendersi al sole per più di un’ora e muoversi di continuo. Inoltre non fatevi ingannare dal tempo nuvoloso che al contrario di quello che si possa pensare risulta essere molto spesso causa di scottature importanti.

Se amate giocare a beach volley, bocce e racchettoni, fatelo pure, ma cospargete la pelle di crema solare o indossate una maglietta.

Infine, se non avete la possibilità di esporvi al sole in maniera costante potete chiedere aiuto all’alimentazione introducendo nella vostra dieta cibi che contengano Omega 3 e Omega 6 efficaci nel prolungare la durata dell’abbronzatura.

Come scegliere la protezione solare

L’uso della protezione solare quando ci si espone al sole è di fondamentale importanza.

L’esposizione al sole prolungata e non protetta spesso può comportare scottature e invecchiamento precoce della pelle. Senza dimenticare che i raggi ultravioletti possono favorire la comparsa di melanomi e tumori della pelle che possono fare la loro comparsa anche dopo molto tempo dall’esposizione.

L’utilizzo della protezione solare è pertanto fondamentale per la propria salute e il proprio benessere e va scelta in maniera corretta.

Come si sceglie la protezione solare?

Si sceglie in base al fototipo a cui si appartiene.

Se avete la pelle chiara sarà necessario utilizzare una crema solare dalla protezione alta 50 o 50+.

Se avete una pelle olivastra o scura potete optare per una crema solare 30 fino a quando la pelle non si sarà abbronzata. Dopo di che si potrà passare alla protezione più bassa.

Nel caso di bambini o anziani l’esposizione al sole dovrà avvenire nelle zone più fresche, e dovranno pertanto essere evitate le ore più calde ossia dalle 11,00 alle 16.00 circa. Inoltre bisognerà optare per una protezione 50+ e nel caso di uso di farmaci prima di esporsi al sole è fortemente consigliato di chiedere il parere di uno specialista.

Avene Solare Crema SPF 50

Un’ottima crema solare è Avene Solare crema SPF30 protegge e idrata la pelle e in generale non ha bisogno di ripetute applicazioni in quanto la pelle risulta idratata e morbida per parecchie ore.

Abbronzatura spray o roll-on?

Spesso quando si sta per acquistare una crema solare si è fortemente in dubbio se sceglierne una in crema o spray o roll-on pensando che vi siano delle differenze circa i risultati ottenibili.

In realtà non è cosi.

Qualunque sia il formato che sceglierete le creme si equivalgono, pertanto optate per il formato che incontra meglio le vostre necessità.

In generale chi ha la pelle secca dovrebbe preferire la formula in crema che risulta maggiormente idratante, per tutti gli altri tipi di pelle va benissimo qualsiasi formato.

Nel caso sceglieste il formato spray ricordate di chiudere gli occhi quando la spruzzate sul viso e di evitare di inalarla.

Bionike Latte Solare Spray Defence Sun

In spray esistono in commercio avariate creme solari. Un latte solare ottimo, che si asciuga in breve tempo e protegge la pelle è il Bionike Latte Solare Spray Defence Sun. Comodo, veloce, facile da applicare. La pelle si abbronza bene e in fretta per un’abbronzatura impeccabile. Scegliete il tipo di protezione più adatto al vostro tipo di pelle.

L’importanza della crema per il viso

Il viso è una parte molto delicata del nostro corpo. Le macchie sul viso dovute all’esposizione solare sono molto diffuse, pertanto è opportuno utilizzare una crema solare per il viso da applicare prima di esporsi al sole e applicare ogni due tre ore.

In commercio esistono molti tipi di creme solari per il viso, generalmente sono molto idratanti e prevengono l’invecchiamento precoce della pelle e la comparsa delle macchie solari, pertanto potete scegliere quella che più si addice alle vostre necessità.

 

protezione

Crema doposole

Per mantenere la tintarella e favorire l’idratazione della pelle dopo la doccia è consigliato l’uso di una crema doposole.

In commercio ne esistono tantissime; la loro funzione è quella di idratare e lenire la pelle qualora fosse arrossata.

Il gel di aloe vera funziona molto bene come doposole in quanto idrata rinfresca e lenisce la pelle. Essendo un prodotto naturale può essere usato da grandi e piccini. Fate solo attenzione a scegliere un gel che contenga almeno il 90% di prodotto puro di aloe vera. Gli usi dell’aloe vera sulla pelle sono svariati, pertanto se optaste per il suo acquisto potreste comunque utilizzarla come rimedio portentoso per molti altri problemi legati alla cura del corpo.

Kit protezione solare al burro di karitè – PROGRAMME SOLAIRE

Se amate i profumi dolci, la pelle morbida e nutrita e preferite acquistare un kit solare che preveda una crema corpo, una crema viso e un doposole potete optare per un kit Solare. Dalla profumazione buonissima, dolce e molto spesso delicata e dal prezzo contenuto è il KIT PROTEZIONE SOLARE AL BURRO DI KARITE’- PROGRAMME SOLAIRE

Integratori per un’abbronzatura perfetta

Potrebbe essere efficace, prima di esporvi al sole, prendere degli integratori a base di betacarotene che favoriranno un’abbronzatura veloce e priva di eritemi solari.

Nello specifico gli integratori a base di betacarotene favoriscono e aumentano la produzione di melanina che aiuta la pelle ad abbronzarsi più velocemente. In ogni caso, nonostante la loro assunzione non preveda controindicazioni importanti, è sempre fondamentale chiedere il parere del proprio medico.

Cosa mangiare per favorire l’abbronzatura

Per ottenere un’abbronzatura perfetta bisogna fare attenzione a cosa si mangia.

Esistono alcuni tipi di alimenti che favoriscono l’abbronzatura come pomodori, carote, broccoli, spinaci, ravanelli, cicorie, ciliegie, arancia. Papaya, mango.

In generale basta tenere bene a mente che le verdure a foglia verde sono ricche di vitamina C e acido folico, mentre le verdure e frutta rossa e gialla sono ricche di betacarotene e vitamina C molto utili quando ci si espone al sole.

L’ideale è consumare frutta e verdura crudi e bere tanti centrifugati che oltre a favorire l’abbronzatura aiutano a sopportare molto meglio il caldo estivo.

Se avete già programmato le vacanze potreste cominciare qualche settimana prima a preparare la vostra pelle assumendo gli alimenti consigliati.

A colazione potreste bere un centrifugato o optare per uno yogurt e della frutta secca. Durante il giorno concedetevi degli spuntini a base di carote o peperoni crudi. A pranzo optate per pasta o riso con broccoli o spinaci e non negatevi un buon contorno di verdure. A cena scegliete pesce con contorno di verdure.

Inoltre sostituite la voglia di dolce con frutta come mango, papaya, melone, anguria, ciliegie, albicocche o pesche.

In generale frutta e verdura risultano molto utili in estate, in quanto sono ricche di calcio, potassio e ferro utili per il nostro corpo. Senza dimenticare che gli alimenti vegetali favoriscono il funzionamento del nostro intestino nutrendoci e dissetandoci allo stesso tempo.

Come mantenere l’abbronzatura estiva dopo le vacanze

Sono in molti a chiedersi se una volta finite le vacanze è possibile mantenere l’abbronzatura regalandosi un aspetto più seducente. Sicuramente esistono delle accortezze, che se adottate, rendono l’abbronzatura più duratura.

  • Evitare bagni caldi

Innanzitutto sono da evitare i bagni caldi che favoriscono la desquamazione della pelle. Al contrario sono molto utili le docce fredde o tiepide che aiutano l’elasticità e compattezza della pelle.

  • Scegliete bagno schiuma naturali

Prediligete bagno schiuma naturali o oli detergenti per il corpo. Evitate bagnoschiuma la cui composizione potrebbe rivelarsi aggressiva per la pelle.

  • Applicate la crema doposole

Nonostante la vacanza sia finita continuate ad applicare dopo la doccia la crema doposole. Non solo idraterà la pelle, ma favorirà e aumenterà la sua durata.

  • Curate l’alimentazione

Continuate a prediligere frutta e verdura ricche di calcio, ferro, potassio e vitamine. In pratica assumete gli stessi alimenti introdotti prima dell’esposizione al sole.

  • Approfittate degli ultimi raggi si sole

Non perdete l’occasione di esporre la vostra pelle agli ultimi raggi di sole prima dell’inizio della stagione fredda. Pertanto sfruttate al massimo il week end e la pausa pranzo trascorrendo il vostro tempo all’aperto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here