[mashshare]
camino bioetanolo

Se uno dei vostri sogni è quello di avere un caminetto in casa non dovete più rinunciarvi.

Infatti anche chi vive in appartamento è ha il desiderio di avere un camino nella propria sala può farlo senza nessuna difficoltà.

La soluzione si chiama biocamino.

È una soluzione innovativa e di design, molto facile da montare che funziona da supporto al riscaldamento dell’appartamento.

Il biocamino esteticamente si presenta molto simile al camino tradizionale ed è frutto di un’innovazione tecnologica avanzata che non richiede nessun tipo di autorizzazione.

Vediamo come funziona e perché adottarlo nelle nostre case.

Biocamino: come funziona

Il suo funzionamento è molto semplice.

Alla base presenta una lastra contenente dei bruciatori. Basterà versare il bioetanolo nei bruciatori e successivamente accendere con un fiammifero lungo o un banalissimo accendi gas da cucina. Volendo, è anche possibile aggiungere al bioetanolo qualche goccia di olio essenziale dell’essenza che più si preferisce.

Il bioetanolo è un combustibile di origine naturale che non produce alcuna cenere, è totalmente privo di odore e produce una quantità di anidride carbonica molto bassa.

Pertanto il funzionamento del camino al bioetanolo prevede il rispetto non solo dell’ambiente ma anche della nostra salute.

camino bioetanolo

7 motivi per scegliere un biocamino

Oltre a poter essere installati facilmente e a non rilasciare cattivi odori in casa esistono degli altri buoni motivi per sceglierlo.

1. E’ amico dell’ambiente

Il biocamino non dimentica l’importanza dell’ambiente. Infatti utilizza come combustibile il bioetanolo. Il bioetanolo si ottiene tramite la fermentazione di prodotti agricoli come mais e patate. È totalmente biodegradabile e non produce alcun tipo di fumo che possa nuocere alla salute.

2. Arreda la casa

Oltre ad essere pratico e funzionale gode di un design impeccabile tanto da risultare esteticamente perfetto e bello da vedere anche da spento. Insomma diventa parte integrante dell’arredamento e dello stile della vostra casa.

3. E’ facile da usare

Basta caricare i bruciatori e accendere la fiamma. Inoltre risulta essere una soluzione molto pulita in quanto non disperde polveri, ceneri e fumi per la casa.

4. Riscalda

Molti pensano che il biocamino sia solo un complemento d’arredo dal design perfetto. In realtà non è cosi. È in grado di riscaldare piccole superfici e può fare da supporto al riscaldamento già presente in casa.

5. Fa atmosfera

Inutile negarlo, avere un caminetto in casa crea una bellissima atmosfera. Soprattutto d’inverno regala calore e rende l’atmosfera più romantica.

6. Ha bisogno di poco spazio

Può essere installato ovunque. Non importa se lo spazio sia ridotto, ne esistono di svariate forme, svariati materiali e colori e soprattutto di tantissime misure. L’ideale è installarlo nel soggiorno in quanto renderà l’ambiente sofisticato e moderno. Inoltre, nonostante il biocamino abbia una forma molto squadrata e contemporanea scalda e personalizza il soggiorno qualunque sia lo stile scelto. Se devi apportare delle modifiche al tuo soggiorno o devi arredarlo da zero potrebbe esserti molto utile l’articolo su: Come arredare un soggiorno: idee per renderlo confortevole.

7. Il biocamino non necessita di nessuna autorizzazione

A differenza dei normali camini, che necessitano di autorizzazioni inerenti la canna fumaria e il suo montaggio, il camino al bioetanolo non necessita di nessuna autorizzazione.

È sufficiente scegliere lo stile del biocamino che più piace e decidere il posto della casa in cui posizionarlo.

 Modelli e montaggio

Se state valutando di inserire un biocamino all’interno della vostra casa avrete l’imbarazzo della scelta. In commercio ne esistono di tutti i colori e le forme e potrete optare tra diverse misure. Riguardo i modelli, ne esistono quattro:

Biocamino sospeso

Questo modello è quello che ha il montaggio più complesso. L’installazione consiste nel fissare al soffitto dei tiranti metallici che lo sostengano. Per far in modo che il montaggio sia perfetto è consigliato l’intervento di un tecnico specializzato.

Biocamino ad isola

Questo modello potrà essere posizionato dove preferite. Il suo montaggio è molto semplice e consiste nel poggiarlo per terra e bloccarlo.

Biocamino a parete

Scelta la parete sulla quale posizionarlo, basta appenderlo. Il montaggio è molto semplice e la maggior parte delle volte non è necessario l’intervento di un tecnico specializzato.

Biocamino a incasso

Diventa parte integrante della casa e può essere inserito in una parete già esistente o in una parete in cartongesso realizzata appositamente. Il montaggio non è complesso, ma anche in questo caso è consigliato l’intervento di un tecnico specializzato.

Leggi articolo su:

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here