[mashshare]
Rash Cutaneo da Stress: eruzione ecutanea

Il rash cutaneo da stress consiste in un’irritazione della pelle che in genere insorge dopo un periodo in cui lo stress e l’ansia si manifestano in maniera pronunciata.

Possiamo dire che si tratta di una risposta fisica ad una condizione psicologica.

Non dobbiamo infatti mai dimenticare che esiste un legame molto significativo tra la nostra mente e il nostro corpo.

La dermatite da stress può colpire le persone in alcuni momenti particolari della vita e spesso causa anche problemi di tipo relazionale.

Si manifesta spesso in maniera improvvisa ed è a tutti gli effetti una forma psicosomatica, che ha luogo quando superiamo alcuni livelli particolari di tolleranza allo stress.

Tutto ciò si verifica quando trascuriamo le nostre esigenze personali, mettendo sempre gli impegni prima di ogni altra cosa.

Il nostro organismo in questo caso inizia a mandarci dei segnali ben precisi, che si possono manifestare anche sotto forma di un vero e proprio sfogo cutaneo.

Sintomi del rash cutaneo

Non devi dimenticare che la pelle è una delle parti del corpo che può essere più soggetta a disturbi psicosomatici.

Infatti la cute ha un certo valore simbolico che rimanda direttamente alle relazioni sociali e agli affetti.

Indica in maniera specifica il nostro modo in cui ci poniamo nei confronti dell’esterno.

Il rash cutaneo da stress si manifesta con sintomi tipici, come la comparsa di macchie rosse con la pelle secca o soggetta a desquamazioni o con delle piccole vescicole.

Inoltre la pelle può presentare dei gonfiori e può essere soggetta a prurito e ad un bruciore che si manifesta con una certa frequenza.

Abbiamo la situazione di una pelle infiammata che riguarda soprattutto alcune parti del corpo, che possono essere, ad esempio, il viso, le mani, le braccia, il collo, le gambe, i piedi e spesso anche le aree genitali.

Cause del problema

Ma quali sono le cause del rash cutaneo da stress?

Consideriamo tutto ciò che abbiamo detto prima in base alle eruzioni cutanee, il fatto che la pelle rappresenta una vera e propria parte di contatto con il mondo esterno.

Le cause sono proprio da rintracciare nella difficoltà di rapporti con le relazioni o in dei ritmi di vita troppo stressanti.

Spesso infatti il rash cutaneo da stress compare in particolari momenti della vita che si rivelano intensi e difficili, quando c’è qualcosa che ci rende nervosi e ci fa stare sotto pressione.

Il rash cutaneo da stress può apparire anche in seguito a dei traumi, come crisi di coppia, separazioni, lutti ed emozioni negative da rapportare a problematiche di salute.

In generale possiamo dire che tutte le emozioni negative non espresse si manifestano proprio attraverso la pelle come rash cutaneo da stress.

Rimedi contro il rash cutaneo

Se soffri di rash cutaneo da stress e, soprattutto, i sintomi cominciano a diventare piuttosto intensi e frequenti, potresti pensare di trovarti di fronte ad un vero e proprio problema clinico da non sottovalutare.

Spesso infatti il problema provoca anche un certo imbarazzo nel rapportarsi con gli altri, nel farsi vedere e nel gestire in maniera adeguata la vita quotidiana.

Sarebbe allora il caso di rivolgerti ad un medico, ad uno specialista dermatologo, per sapere il da farsi.

Il medico potrebbe consigliarti l’applicazione di pomate, unguenti o gel a base di principi lenitivi, soprattutto per attenuare i sintomi più fastidiosi, come il prurito o il bruciore.

Sempre sotto consiglio medico, potresti decidere di utilizzare delle pomate al cortisone, consigliabili soprattutto nel caso in cui l’infiammazione della pelle sia particolarmente grave.

A volte è il dermatologo stesso che ti potrebbe consigliare di rivolgerti alla consulenza di uno psicologo, per valutare la possibilità di intraprendere una psicoterapia, quando questo particolare problema indica delle situazioni più profonde che non sono legate soltanto allo stress quotidiano, ma ad un’insoddisfazione più generale che riguarda la vita.

I rimedi naturali

Puoi utilizzare poi dei veri e propri rimedi naturali a base di ingredienti tratti dalla natura, che possano agire direttamente sui sintomi più fastidiosi che interessano la pelle.

Ad esempio potresti spalmare sulla pelle il gel di aloe vera, che aiuta a ridurre l’infiammazione, il prurito e il bruciore.

L’aloe vera è in grado di migliorare l’idratazione della pelle e di favorirne la cicatrizzazione.

Utilizza alcuni rimedi fitoterapici, come i fiori di camomilla, anche per fare degli impacchi direttamente sulla pelle infiammata.

Altre piante dall’azione emolliente sono per esempio la valeriana, il tiglio, la melissa e la passiflora.

Ci sono poi alcuni ingredienti facili da trovare, che, oltre ad avere un’azione emolliente, svolgono anche un’azione antibatterica.

Potresti infatti fare ricorso, sempre da utilizzare a livello topico, al miele, all’olio d’oliva e alla farina d’avena contro il prurito.

Non trascurare anche l’azione benefica degli oli essenziali.

Soprattutto puoi utilizzare l’olio essenziale di lavanda, che ha un effetto antisettico e lenitivo.

Ne bastano soltanto quattro o cinque gocce da diluire in un olio vegetale, come ad esempio l’olio d’oliva, l’olio di mandorle o l’olio di cocco.

Otterrai così un composto da spalmare delicatamente sulla pelle.

I consigli da seguire

In generale sarebbe meglio, in una situazione di rash cutaneo da stress, cambiare i ritmi di vita e cercare di rallentarli.

È opportuno che tu riduca gli impegni e cerca di fare qualcosa che ti dia soddisfazione nell’arco della settimana.

Cerca di adottare e di portare avanti uno stile di vita sano.

Per esempio potresti fare attività fisica con una certa regolarità, potresti trascorrere più tempo all’aria aperta, smettere di fumare e ridurre il consumo di alcol e di caffè.

Puoi ricorrere a tecniche antistress come il training autogeno, che ti può aiutare anche a conciliare il sonno.

Infatti anche un buon riposo è molto utile per riuscire a gestire meglio la stanchezza e lo stress.

Ti consigliamo anche di chiedere delle informazioni al tuo dermatologo di fiducia per usare i migliori prodotti per la detersione della pelle ogni giorno.

Infatti dovresti cercare di non utilizzare prodotti aggressivi o a base di sostanze chimiche che potrebbero aggravare di più il problema dell’infiammazione cutanea.

Esistono in commercio anche dei prodotti a base di ingredienti naturali che possono fare al caso tuo, anche nel caso dei cosmetici.

ABBIAMO SELEZIONATO PER TE:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here