[mashshare]
Colleghi di lavoro

I rapporti tra colleghi di lavoro, possono creare non poco stress e nervosismo, del resto non si può andare d’accordo con tutti.

A volte le dinamiche lavorative diventano veramente difficili e il clima ostile e poco piacevole.

Niente di più terribile!

Considerato che dovrete passarci parecchie ore al giorno è necessario analizzare con obiettività la situazione di modo tale da adottare i comportamenti più corretti.

Infatti spesso alla base delle dinamiche stressanti sul posto di lavoro c’è invidia, tanto pettegolezzo e poca collaborazione.

Per quanto la situazione possa sembrare al limite, in realtà è facilmente risolvibile adottando alcuni comportamenti ben precisi.

Anticipa le richieste

Partiamo dal capo. È importante che entriate in sintonia con il vostro responsabile d’area di modo tale da capire le sue necessità e anticipare o svolgere al meglio le sue richieste risultando pronti e efficienti dal punto di vista lavorativo.

Una situazione favorevole circa l’impegno e la produttività lavorativa vi renderà più sereni, più capaci e vi permetterà di imparare sempre qualcosa di nuovo facendovi appassionare al vostro lavoro.

Non parlare troppo della tua vita personale con i colleghi di lavoro

Questa credo sia la regola più difficile da rispettare.

Del resto, in ufficio, si passano tante ore insieme, si condividono spazi e pause, viene spontaneo e naturale instaurare delle relazioni di amicizia.

Prima di farlo, aspettate, assicuratevi di conoscere molto bene il vostro collega o la vostra collega non dimenticandovi che se sbaglierete a fidarvi pagherete il prezzo sul posto di lavoro ricevendo in cambio tanto pettegolezzo e malelingue.

Siate dunque molto cauti!

ufficio

Non subire le critiche dei colleghi di lavoro

In ufficio è normale che i colleghi ti critichino nel bene e nel male.

Questa situazione non deve essere motivo di una crisi di nervi, ma al contrario deve diventare costruttiva e favorire il miglioramento delle proprie capacità e competenze.

Nel caso invece vi vengano fatte delle critiche che servono a poco perché frutto di invidia, dimenticatele.

Molto probabilmente avete a che fare con un collega dalla giornata no, o che sa fare poco.

Naturalmente non aspettatevi critiche cortesi. La critica in quanto tale sicuramente vi verrà comunicata in maniera brusca o comunque nel modo sbagliato.

Non commettete l’errore di focalizzare la vostra attenzione sulla modalità della stessa lasciandovi sfuggire una buona occasione per migliorarvi.

Poche pause pranzo con i colleghi di lavoro

Le pause pranzo vanno organizzate al meglio in quanto servono per ristorarsi e rigenerarsi.

Pertanto se hai la possibilità di mangiare in ufficio non farlo sempre!

Almeno due volte a settimana esci e pranza fuori di modo tale da poter liberare la mente, evitare di parlare di lavoro e dedicarti di conseguenza ad altri pensieri.

Se invece la pausa pranzo prevede l’uscita dall’ufficio evita di pranzare sempre con i colleghi, ma dedica uno o due giorni a pause pranzo con persone esterne all’ufficio o ascolta della musica, leggi, o fai qualche commissione. Distrarsi e soprattutto dedicarsi a sè stessi aiuta a vedere il tutto con più leggerezza.

Saper lavorare in gruppo

Lavorare bene non significa assolutamente fare tutto da soli.

Al contrario un atteggiamento di questo tipo risulta essere molto controproducente in quanto favorirà stress e nervosismo.

Sul posto di lavoro è fondamentale l’umiltà e la condivisione.

Sappiate chiedere aiuto o delegare, ma soprattutto sappiate lavorare in gruppo.

Non abbiate timore a condividere idee, capacità e competenze, mostrando anche disaccordo.

Insomma mettevi e fatevi mettere alla prova rendendo le difficoltà una valida esperienza per crescere e non prendendo tutto sul personale.

ufficio

No ai gruppetti

In ufficio troverete maggiore sintonia con alcune persone e meno intesa con altre. È del tutto normale!

Evitate però di fare pausa e relazionarvi sempre con le stesse persone creando gruppetti poco costruttivi che spesso si alimentano di pettegolezzo e sviluppano il malcontento sul posto di lavoro.

Al contrario frequentate e condividete esperienze con le persone con cui avete maggiore sintonia, ma allo stesso tempo intrecciate relazioni con tutti i colleghi condividendo le pause e scambiandovi conoscenza.

Fate diventare il lavoro la vostra passione

Imparate a lavorare con passione.

Fate quello che dovete non solo perchè qualcuno ve lo sta chiedendo, ma perché il lavoro vi permetta di miglioravi, di imparare qualcosa di nuovo, di sviluppare nuove competenze.

Lavorando con passione il lavoro non sarà un lavoro e pertanto vi peserà molto meno.

Leggi articolo su:

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here