brufoli inguine: come eliminare i brufoli all'inguine

 

Brufoli inguine? Se ne parla molto poco! Ma quando si ha a che fare con i brufoli all’inguine è molto difficile resistere al prurito o al fastidio che si prova.

L’inguine infatti è una zona molto delicata che tende ad arrossarsi facilmente il cui prurito e dolore spesso è insopportabile.

È possibile curare e prevenire i brufoli all’inguine ricorrendo ad alcuni rimedi e modificando o cambiando alcune abitudini sbagliate. Proprio per questo motivo abbiamo pensato di scrivere un articolo in cui ti spieghiamo in maniera dettagliata quali sono le cause, i rimedi e gli accorgimenti utili in materia di “brufoli inguine”.

Brufoli inguine: diverse tipologie

Prima di indicarti le possibili cause che comportano la comparsa e lo sviluppo dei brufoli all’inguine è opportuno mettere in evidenza che i brufoli all’inguine possono essere molto diversi e pertanto rientrare in diverse tipologie, anche se la causa spesso gli accomuna. Molto dipende dal tipo di pelle e da quanto la zona sia più o meno sensibile.

Pertanto i brufoli inguine possono essere:

  • Brufoli giganti inguine
  • Brufoli sottopelle inguine
  • Brufoli neri inguine
  • Brufoli rossi inguine
  • Brufoli inguine con pus

Anche se molto diversi tra di loro molto spesso le cause che comportano la comparsa dei brufoli all’inguine sono quasi sempre le stesse. Proprio per questo motivo, non ti deve assolutamente spaventare la grandezza, la forma o il colore. Ti spieghiamo meglio e subito!

Brufoli inguine: quali sono le cause

Le cause che comportano la comparsa di puntini o brufoli all’inguine possono essere diverse.

Rasatura scorretta

Nella maggior parte dei casi i brufoli all’inguine sono causati da una rasatura o depilazione scorretta. A comportare lo sviluppo dei brufoli all’inguine con conseguente prurito può essere sia una depilazione effettuata con la ceretta sia una rasatura dell’inguine effettuata utilizzando il rasoio. Quando la causa è la rasatura e la depilazione quasi sicuramente avrai a che fare con “brufoli inguine pieni di pus” o “brufoli neri inguine“. Si tratta di peli incarniti che comportano la comparsa di uno o più brufoli che nella maggior parte dei casi oltre ad essere infiammati comportano dolore. Inoltre, a volte anche se si effettua una rasatura o una depilazione corretta, la pelle nella zona dell’inguine è molto sensibile e pertanto tende ad irritarsi molto facilmente con la conseguente comparsa di brufoletti che spesso comportano prurito e fastidio.

In ogni caso ricordati che la ceretta più consigliata per la depilazione delle zone intime è la ceretta brasiliana di cui ti abbiamo parlato in maniera approfondita qui.

Indumenti troppo stretti

Altre volte a causare la comparsa e lo sviluppo dei brufoli all’inguine sono i pantaloni troppo stretti che alterano il Ph della pelle con la conseguente comparsa dei brufoli all’inguine e bruciore vaginale in alcuni casi.

Indumenti intimi in materiale sintetico

Slip in materiale sintetico sono sicuramente esteticamente imparagonabili agli slip di cotone. Purtroppo molte volte diventano la causa principale delle irritazioni sulla pelle. Pertanto se noti brufoli all’inguine e indossi spesso indumenti intimi in materiale sintetico dovresti evitarli, o non indossarli tutti i giorni, ma indossarli con parsimonia. Soprattutto nel periodo estivo quando si suda maggiormente e la pelle è più facile che si irriti.

Brufoli inguine rimedi: quali utilizzare?

Come eliminare i brufoli all’inguine? Ci siamo! Ti indichiamo i rimedi che funzionano sul serio e rapidamente!

Quando si ha a che fare con i brufoli all’inguine a prescindere dalla causa che ha comportato la loro comparsa e il loro sviluppo è fondamentale ricorrere subito a rimedi efficaci e accorgimenti utili.

Detergi correttamente e con accuratezza l’inguine

La prima cosa che devi fare quando noti dei brufoli all’inguine consiste nel detergere delicatamente e accuratamente questa zona. L’ideale è ricorrere al bicarbonato di sodio. Basta riempire il bidet di acqua tiepida e aggiungere un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Effettua dei risciacqui lavando i tuoi genitali come fai di solito e prestando particolare attenzione  all’inguine. Il bicarbonato di sodio è un portentoso antibatterico naturale che ti permetterà di debellare eventuali batteri e lenire l’arrossamento e il dolore.

Applica una crema specifica per brufoli che compaiono nelle zone intime

In caso di brufoli all’inguine risulta molto efficace l’utilizzo di una crema specifica per brufoli che compaiono nelle zone intime. Noi ti consigliamo BREX una crema indicata e specifica per i brufoli delle zone intime. È un prodotto di qualità altissima, naturale al 100%. Nello specifico si compone di artemisia, melaleuca e mimosa, prodotti delicati ed efficaci la cui combinazione garantisce efficacia, rapidità, delicatezza. Inoltre la composizione di BREX rende questa crema particolarmente versatile e potrebbe aiutarti a risolvere e debellare i brufoli in altre zone del corpo. Inoltre la composizione di Brex permette il suo utilizzo anche per prevenire la comparsa dei brufoli.

Brex

Clicca qui e scopri BREX ad un prezzo vantaggioso!

Gel di Aloe Vera

In ultimo ti consigliamo il gel di aloe vera. Delicato, fresco e cicatrizzante spesso si rivela risolutore di problemi legati alla pelle tra cui i brufoli. Basta applicare il gel di aloe vera direttamente sui brufoli per due o tre volte al giorno. L’efficacia del risultato, quando si utilizza il gel di aloe vera, spesso dipende molto dal prodotto che si compra. Prediligi la qualità e scegli un gel di aloe vera che contenga almeno il 90% di puro gel di aloe e otterrai i risultati sperati.

Come prevenire i brufoli inguine

Prevenire i brufoli all’inguine è possibile. Innanzitutto dopo aver effettuato la depilazione o la rasatura idrata la tua pelle una volta al giorno per circa 3-4 giorni. Utilizza una crema idrantante, il gel di aloe vera o una crema che contenga melaleuca, artemisia e mimosa come BREX, ingredienti naturali che si prendono cura della tua pelle in maniera delicata.

Inoltre evita di utilizzare spesso pantaloni molto attillati o indumenti intimi sintetici. Al contrario prediligi slip in cotone e pantaloni che non siano eccessivamente fascianti.

Brufoli inguine: a volte è necessario andare dal medico

Se nonostante gli accorgimenti e i rimedi indicati, i brufoli all’inguine non migliorano o guariscono del tutto, ma al contrario la situazione tende a peggiorare, i brufoli risultano molto rossi o pieni di pus e comportano molto prurito devi fissare subito un appuntamento con dermatologo. Potrebbe trattarsi di un’infezione che merita una diagnosi accurata e una cura mirata e specifica che ti permetterà di risolvere il problema totalmente e definitivamente.

Ancora sui brufoli:

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here